Spazzola lisciante: quale scegliere nel 2024

La migliore spazzola lisciante è uno dei gadget più popolari per lo styling dei capelli. Sono spazzole esteticamente simili a quelle tradizionali, ma si differenziano per il fatto che sono dotate di setole e piastre riscaldate che lisciano i capelli eliminando l’effetto crespo spesso fastidioso.

Cos’è una spazzola lisciante

Una spazzola lisciante è una spazzola elettrica che riscaldante. Il calore consente di ottenere una pettinatura elegante e liscia in tempi record. Queste sono l’ideale se con la normale spazzola rotonda non riesci ad ottenere una finitura liscia ai capelli e non vuoi andare tutte le settimane dalla parrucchiera.

A differenza di una piastra per capelli, la spazzola termica leviga le onde e i ricci senza rimuovere completamente il volume della piega. Inoltre, nell’utilizzo, rimane sempre dello spazio tra la piastra calda e i capelli, il che significa che sono meno dannose.

Tuttavia, tieni presente che il loro compito è quello di lisciare i capelli, non di asciugarli quando sono bagnati. Questo significa che devono essere utilizzate dopo averli asciugati. Considerale come un 2 in 1: piastra e spazzola insieme. Ma non sono un asciugacapelli.

Se hai bisogno di un asciugacapelli ti suggerisco di leggere la guida specifica qui.

Tipologie di spazzole liscianti

In linea generale, queste spazzole sono disponibili in due forme:

  • spazzola larga: questa spazzola è piatta ed è l’ideale per donare un aspetto liscio ai capelli, dalla radice fino alla punta. Queste sono più indicate per i capelli spessi e ruvidi.
  • spazzola rotonda: la spazzola rotonda è utile non solo per lisciare, ma anche per donare un maggior volume ai capelli e sono migliori per i capelli fini.

Le migliori spazzole liscianti

Tymo Ring

La TYMO Ring è un’innovativa spazzola termica per lisciare i capelli. Combina un pettine e una piastra in un unico dispositivo per una messa in piega rapida e impeccabile. E sta avendo tantissimo successo su Amazon, con oltre 38.000 recensioni a cinque stelle.

Un’altra caratteristica a favore della spazzola TYMO sono i denti del pettine. Tra un dente e l’altro c’è uno spazio di 1 mm per essere più delicati sui capelli riducendo così il rischio di danneggiarli. Inoltre, sono dotati di uno speciale rivestimento che aiuta a ridurre notevolmente il crespo per un liscio più duraturo.

Per offrire una maggiore sicurezza, oltre al design anti-bruciatura e anti-scottatura, include una funzione di spegnimento automatico. Dopo 30 minuti di inutilizzo la spazzola lisciante TYMO si spegne da sola.

Per quanto riguarda la temperatura, la spazzola offre 5 livelli di calore, da 266 a 410 gradi.

Ghd Guid Hot Brush

La Ghd Glide Hot Brush è una delle migliori spazzole liscianti che puoi acquistare in questo momento. In pochi minuti la tua messa in piega sarà perfettamente liscia come se l’avessi fatta in un salone di bellezza. Grazie alle setole sia corte che lunghe potrai facilmente spazzolare sezioni più ampie di capelli per ridurre al minimo il tempo dello styling.

In aggiunta, le setole sono rivestite con un rivestimento in ceramica perlata con ionizzatore per offrire un’unica impostazione di calore costante a 185°, per un liscio impeccabile e dall’aspetto più sano e lucente.

Come la spazzola di TYMO, include una funzione di spegnimento automatico. Dopo 60 minuti la Ghd si spegnerà in totale autonomia.

Remington Keratin Protect

Remington è uno dei marchi più rinomati per la progettazione e realizzazione di prodotti bellezza e la sua Keratin Protect è molto apprezzata dagli utenti.

Questa spazzola lisciante Remington non solo è economica, ma offre caratteristiche uniche che ne esaltano il valore. I tuoi capelli ringrazieranno il mix di cheratina e olio di mandorle che avvolge il rivestimento di ceramica delle setole.

L’olio di mandorle è ricco di antiossidanti, mentre la cheratina è ricca di proteine per prestazioni di calore uniformi e costanti. A questo si aggiunge un rivestimento antistatico. Il risultato è un messa in piega liscia, morbida e lucente, priva dell’effetto crespo.

La spazzola ha un design a paletta con una combinazione di setole riscaldate più corte e setole alte non riscaldate in modo da poterti avvicinare alle radici dei capelli senza il rischio di scottarti. Offre 3 impostazioni di calore tra cui scegliere (150 °C, 190 °C e 230 °C) e lo spegnimento automatico do 60 minuti di inutilizzo.

Cosa cercare in una spazzola lisciante

Se stai pensando di acquistare una spazzola lisciante, ecco le caratteristiche a cui fare attenzione:

  • Ceramica: scegli un dispositivo con tecnologia di placcatura in ceramica. La ceramica scivola bene tra i capelli, non li tira e non si impiglia. Questo aiuta a prevenire la rottura del capello.
  • Temperatura di calore: scegli un modello che offra impostazioni di calore regolabile. In ogni caso, non utilizzare mai la spazzola ad una temperatura eccessivamente elevata. Il troppo caldo danneggia la cheratina, una proteina essenziale per il benessere dei capelli.
  • Dimensione della spazzola: considera anche la dimensione della spazzola. Se hai capelli spessi, densi e lunghi opta per spazzole piatte con una superficie più ampia per velocizzare lo styling. Mentre una dimensione più contenuta è preferibile per i capelli fini o meno densi.
  • Setole: è disponibile una una varietà di tipi di setole tra cui scegliere. Cerca setole rivestite in ceramica e con punta fredda come opzione più sicura per capelli e dita.
  • Tecnologia ionica: scegli spazzole dotate di tecnologia ionica per essere sicuro che il calore venga distribuito uniformemente sui capelli. Questo aiuta a evitare di bruciare i capelli e mantenerli in salute.

La spazzola lisciante danneggia i capelli?

Non c’è dubbio che il calore possa danneggiare i capelli. Tuttavia, quando si utilizza una spazzola lisciante, il contatto diretto tra calore e cuoio capelluto è minimo. Ne consegue che  il rischio di potenziali danni è ridotto.

In ogni caso, ricordati che questo dispositivo deve essere utilizzato con i capelli asciutti e deve essere applicato anche un termoprotettore.

Altri articoli ―