Smart display

Se possiedi un altoparlante intelligente come Echo Dot di Amazon o Google Nest Audio, sai bene quanto può essere divertente svegliarsi alla mattina con la tua canzone preferita e interagire con l’assistente vocale di turno per conoscere gli appuntamenti della giornata, le previsioni del tempo o gli aggiornamenti sul traffico. Ora, immagina che il tuo smart speacker abbia uno schermo interattivo delle dimensioni di un tablet. Ecco, hai ottenuto uno smart display o schermo intelligente.

Gli smart display sono una tipologia di elettronica di consumo che si è diffusa soprattutto negli ultimi anni. Il primo a lanciare questa moda è stato Amazon con l’Echo Show nel 2017, seguito poi da molti altri marchi che hanno voluto seguire la scia del colosso dell’e-commerce. La categoria è quindi ancora abbastanza giovane e non ci sono molti display intelligenti sul mercato tra cui puoi scegliere. Le aziende dominanti, per il momento, Amazon e Google.

Vediamo più in dettaglio cos’è uno smart display, cosa può fare, le sue caratteristiche e le gamme migliori in commercio.

 

Indice dei contenuti

  1. Cos’è uno smart display
  2. Cosa puoi fare con uno schermo intelligente
  3. Perché avere un display intelligente
  4. Come scegliere uno smart display
  5. Display intelligenti disponibili sul mercato

 

Che cos’è uno smart display

Gli smart display sono dei dispositivi intelligenti che uniscono le funzioni tipiche degli altoparlanti intelligenti, come ad esempio Google Home o Amazon Echo, con uno schermo touchscreen che supporta intrattenimento, video informativi, chat video e molto altro. Inoltre possono connettersi alla rete domestica per controllare altri dispositivi intelligenti della smart home.

Come con gli altoparlanti intelligenti, puoi parlare con uno schermo intelligente grazie agli assistenti vocali integrati (Amazon Alexa o Google Assistant). Una volta che sentono la parola di attivazione come “Alexa” o “Ehi, Google” risponderanno alle tue domande e ai tuoi comandi.

 

Cosa puoi fare con uno schermo intelligente

I display intelligenti sono molto versatili. Proprio come con gli altoparlanti intelligenti, puoi chiedere ad uno smart display di fare ricerche sul web, effettuare una chiamata, aggiungere qualcosa alla tua lista della spesa, controllare il tuo calendario e molto altro ancora.

Puoi usare uno schermo intelligente per guardare film e programmi TV tramite i servizi di streaming video come Amazon Prime Video, Netflix o Disney Plus. Se acquisti un dispositivo con una fotocamera integrata, puoi utilizzarlo anche per effettuare una videochiamata.

Inoltre, dispositivi come l’Echo Show di Amazon e Google Nest Hub sono dei veri e propri hub per il controllo della casa intelligente non solo tramiti i comandi vocali, ma anche con i controlli touch. Con loro puoi controllare luci intelligenti, prese intelligenti, telecamere di sicurezza domestica e persino serrature intelligenti.

 

Perché avere uno smart display

Avere un display intelligente ha un suo perché.

Già con gli altoparlanti intelligenti è veramente facile ottenere i bollettini meteorologici, controllare i dispositivi domestici intelligenti per la smart home, aggiornare il calendario eventi e ascoltare musica semplicemente usando la voce.

Gli smart display aggiungono un elemento visivo, rendendo gli smart speakers un po’ più utili. Anziché limitarsi ad ascoltare una voce che legge le previsioni del tempo del giorno, con uno schermo sei in grado di visualizzare anche le previsioni per i giorni successivi. Oppure per la lista della spesa. Da una parte hai un oratore che ti legge i prodotti del tuo elenco, dall’altra hai anche un display dove puoi vedere a colpo d’occhio l’intera lista. Lo stesso vale per il calendario, per le ricette di cucina e per molte altre cose.

E ancora, con uno schermo puoi guardare video o controllare la webcam per vedere chi ha suonato il campanello. Inoltre, grazie al supporto touch puoi navigare tra le funzioni e le impostazioni molto più velocemente rispetto all’uso dei comandi vocali.

 

Come scegliere uno smart display

Nonostante sia ancora un mercato relativamente giovane, quello degli smart display è già molto vasto. Le gamme disponibili sono tante, realizzate da marchi famosi come Google, Amazon, Apple, LG e Facebook. Non è facile scegliere quello giusto, e ci sono fattori che devi tenere in considerazione prima di effettuare il tuo acquisto.

Qualità del suono

Un primo elemento che devi considerare prima di acquistare uno schermo intelligente è la qualità del suono, in particolare se prevedi di utilizzarlo per riprodurre musica.

Dovresti scegliere un altoparlante che possa riempire una stanza con un suono chiaro e piacevole. I display intelligenti di Google e Amazon ti offrono un suono più che accettabile, mentre i quelli di JBL sono dotati di altoparlanti eccezionali.

Dimensioni

Un altro fattore a cui devi pensare è la dimensione del dispositivo. Devi considerare dove vuoi posizionare il display. Ad esempio, se vuoi metterlo sul comodino, potresti puntare ad un Echo Spot per le sue dimensioni ridotte. Se invece vuoi utilizzarlo per guardare film, allora ti consiglio uno schermo di grandi dimensioni da mettere in salotto.

Funzioni

Fattore assolutamente da non sottovalutare sono le funzioni che offre lo schermo interattivo. Oltre a interagire con l’assistente virtuale, più funzioni offre meglio è.

Al momento, per quanto riguarda le funzioni, Google e Amazon sono i migliori del settore. Tutti gli smart display di Google, inclusi Nest Hub e Nest Hub Max, funzionano tutti con i servizi Google, come Duo, Photos e YouTube. Gli smart display di Amazon, invece, funzionano con l’ecosistema di Amazon come Prime Video, Amazon Photos e prodotti Ring.

Controlli per la casa intelligente

Se possiedi più di un dispositivo domestico per la casa intelligente, devi acquistare uno smart display che ti faccia da hub centrale e che sia compatibile con i tuoi dispositivi connessi. Per cui, Amazon o Google? I loro smart display sono tutti ampiamente compatibili con una grande gamma di dispositivi smart home e fungono anche da hub.

Se hai molti prodotti Google nella tua casa, come i termostati o le videocamere Nest, allora punta su Google. Se hai prodotti Amazon, come una Fire TV Stick, ovviamente Amazon è la scelta migliore.

Entrambi i sistemi sono ottimi. Google è perfetto se utilizzi servizi come Google Calendar, Foto, YouTube e se effettui molte ricerche nel web. Amazon, invece, offre Amazon Prime, e il browser Silk per navigare sul Web o guardare video di YouTube.

 

Display intelligenti disponibili sul mercato

Attualmente, i display intelligenti disponibili sul mercato utilizzano l’assistente digitale di Amazon Alexa o Google Assistant di Google.

Se vuoi Alexa, le tue scelte ricadono sulla line Echo Show, in particolare Eho Show 10 e il nuovo Echo Show 15. Oppure ai display di Facebook, la linea Portal.

Se, invece, preferisci Google Assistant, questo, oltre che su Nest Hub e Nest Hub Max, è integrato nel Lenovo Smart Display, JBL Link View e nei nuovi smart display di LG e Sony.

Amazon Echo Show: Echo Show è stato uno dei primissimi altoparlanti intelligenti con un uno schermo. Ovviamente qui trovi l’integrazione con Amazon Alexa e con tutte le abilità del mondo Amazon come guardare programmi o film di Amazon Prime Video e controllare i dispositivi intelligenti compatibili con Alexa.

Amazon Echo Spot: lo Spot è una versione piccola e rotonda dello Show. Le dimensioni sono molto contenute, per cui non è adatto per l’intrattenimento. Principalmente funge da sveglia e può anche funzionare anche come telefono per chat video.

Google Nest Hub e Nest Hub Max: Google Nest Hub è il concorrente di Echo Show. Ha un display abbastanza grande ed è alimentato da Google Assistant. Ha uno schermo e il modello Nest Hub include anche una telecamera, utile per effettuare videochiamate. È molto versatile, e l’ingombro è ridotto quindi puoi metterlo ovunque.

Facebook Portal e Portal +: sono gli altoparlante intelligenti abilitati per Amazon Alexa di Facebook, dotati di un display video. Possono fare molte delle cose offerte degli altri dispositivi abilitati ad Alexa. Inoltre, i dispositivi sono in grado di distinguere una persona dagli altri oggetti nella stanza e le telecamere ti seguono per la stanza, utilizzando automaticamente funzionalità come panoramica e zoom per far muovere lo schermo con te.

Articoli correlati