Siero Niacinamide: quale acquistare nel 2024

La niacinamide è uno dei nostri prodotti preferiti da utilizzare nella skin care quotidiana. La sua popolarità è salita alle stelle negli ultimi anni e ora la puoi trovare sotto forma di siero in tutte le fasce di prezzo. Nota anche come vitamina B3, la niacinamide è particolarmente adatta per affrontare molteplici problemi della pelle.

In questo post, parleremo più approfonditamente di cos’è questo ingrediente e dei suoi benefici, nonché dei migliori sieri alla niacinamide.

Cos’è la niacinamide

Illuminante, controllo dell’olio, riparazione della barriera: c’è un ingrediente che potrebbe fare tutto questo: la vitamina B3. Ciò significa che se hai la pelle problematica, il miglior siero alla niacinamide è una soluzione efficace per affrontare più problemi della pelle contemporaneamente.

Potresti aver già sentito parlare della niacinamide. Insieme all’acido ialuronico, la niacinamide è probabilmente uno degli ingredienti attivi più comunemente usati come additivo in vari prodotti skin care come, ad esempio, nella crema idratante, nella crema solare e persino nelle maschere per il viso.

Ma cos’è la niacinamide? La niacinamide deriva dalla niacina, nota anche come vitamina B3, un nutriente vitale per il nostro corpo in quanto mantiene in buona salute il sistema nervoso e digestivo. Si trova in varie fonti alimentari come noci, frutta e cereali.

A livello generale, la niacinamide è anche una vitamina chiave per mantenere la pelle sana poiché rafforza la barriera protettiva della pelle e ha proprietà antinfiammatorie. E quando usata localmente, aiuta a contrastare i principali problemi della pelle.

Benefici del siero a base di niacinamide

I benefici nell’utilizzare quotidianamente un siero alla vitamina B3 sono:

  • Riduzione della produzione di olio: se hai pelle grassa, un siero di questo tipo è l’ideale per contrastare l’unto della pelle perchè la niacinamide è in grado di regolare la quantità di sebo prodotto dalla pelle. Quindi può ridurre l’untuosità, liberare pori ostruiti e contrastare la comparsa di brufoli e punti bianchi.
  • Minimizza l’aspetto dei pori dilatati: regolando i livelli di sebo, la vitamina B3 previene l’ostruzione dei pori, riducendo allo stesso tempo le dimensioni dei pori dilatati.
  • Alleviare le irritazioni: tra le proprietà della niacinamide c’è anche quella di fungere da antinfiammatorio. Ciò significa che può lenire la pelle irritata, adattandosi perfettamente anche alle pelli più sensibili.
  • Rafforzare la barriera cutanea: la vitamina B3 aiuta la pelle a produrre ceramidi che sono essenziali per trattenere l’umidità nella pelle e quindi a migliorare la funzione di barriera.
  • Ridurre le cicatrici da acne: i sieri con almeno una concentrazione del 5% di niacinamide possono attenuare le macchie scure e l’iperpigmentazione post-infiammatoria causata dall’acne. Possono aiutare la pelle ad apparire più luminosa e più uniforme.
  • Curare l’acne attiva: la vitamina B3 è in grado di ridurre le dimensioni dell’acne lenendo l’infiammazione e controllando la produzione di sebo.
  • Riduce i segni dell’invecchiamento

Il miglior siero niacinamide

I migliori sieri di niacinamide ti aiuteranno a ottenere una carnagione più luminosa e più uniforme, riducendo le imperfezioni, senza spendere una fortuna. Di seguito i migliori sieri alla vitamina B3.

The Ordinary

Uno dei prodotti per la cura della pelle più venduti è il siero The Ordinary Niacinamide 10% + Zinco 1%. E’ un’opzione eccellente per chi ha la pelle grassa o soggetta a imperfezioni. Il siero riduce l’aspetto di lucentezza visibile, opacità, secchezza, irregolarità della consistenza della pelle e i segni di congestione.

Questo siero è arricchito con il 10% di niacinamide più l’1% di zinco PCA per ottimizzare i suoi benefici seboequilibranti.

Il siero è leggero e idratante, rafforzando la barriera cutanea in soli sette giorni. In uno studio clinico, i partecipanti hanno rilevato di avere una pelle più liscia dopo l’uso regolare di due volte al giorno per otto settimane. Inoltre, fa un ottimo lavoro nel controllare l’olio e migliorare l’aspetto della pelle a tendenza acneica.

Revolution Skincare London

Il siero di Revolution Skincare London aiuta a ridurre la comparsa di pori e imperfezioni mentre idrata la pelle. Con una concentrazione del 15% di niacinamide aiuta a ripristinare la cheratina che migliora la compattezza della pelle. Migliora anche la ritenzione di umidità e riduce al minimo brufoli, pori, rughe e linee sottili. Inoltre è un prodotto vegano in quanto non contiene ingredienti di derivazione animale.

Dato che il 15% è una concentrazione abbastanza elevata, il siero potrebbe creare irritazione. Fortunatamente, Revolution Skincare offre anche un siero di niacinamide al 10%, maggiormente indicato per pelli particolarmente sensibili.

La Roche Posay

La Roche-Posay Serum è un siero antietà alla niacinamide formulato con il 10% di niacinamide. Il siero prende di mira le macchie scure ostinate, l’iperpigmentazione post-infiammatoria e il tono della pelle non uniforme per una carnagione più luminosa.

La vitamina B3, una vitamina idrosolubile, è il principale attivo di questo siero che agisce per illuminare la pelle spenta e attenuare lo scolorimento. Inoltre, grazie all’aggiunta di odio ialuronato, una forma di acido ialuronico, migliora l’idratazione della pelle, lenendo la pelle secca.

Infine, questo siero contiene anche peniletil resorcinolo, noto anche come SymWhite 377, un principio attivo che deriva da composti presenti nei pini. È un attivo schiarente che va a ridurre la produzione di melanina (pigmento) della nostra pelle.

Lo svantaggio principale è il prezzo. Questo prodotto La Roche-Posay è uno dei sieri più costosi in commercio.

The INKEY List

Un’altro valido siero alla vitamina B3 è quello di Inkey List che riduce l’olio in eccesso e il rossore con una concentrazione del 10% di niacinamide. La formula leggera e sottile è arricchita con acido ialuronico all’1% per una maggiore idratazione. L’acido ialuronico lega l’umidità alla pelle, creando una carnagione dall’aspetto più sano, idratata e rimpolpata.

Lo squalano è un altro ingrediente idratante contenuto nel siero. Ha una leggera consistenza oleosa e aiuta a bloccare l’umidità e prevenendo la perdita d’acqua. Anche l’allantoina e il pantenolo sono inclusi per lenire e calmare l’irritazione della pelle.

Paula’s Choice BOOSTER

Questo mix-in è perfetto per inserire la vitamina B3 nella routine della skin care quotidiana. Ottieni una potente concentrazione del 10% di niacinamide in un booster leggero che promuove anche altri ingredienti chiave. Ci sono lenitivi per la pelle come la radice di liquirizia e l’allantoina, oltre alla vitamina C ricca di antiossidanti. La formula è super leggera, non appiccicosa e funziona perfettamente sia usata da sola che in aggiunta con altri prodotti.

Cosa cercare in un siero niacinamide

Sei alla ricerca di un siero alla vitamina B? Ecco le caratteristiche che devi cercare.

  • Concentrazione: Cerca un siero che abbia una concentrazione di niacinamide dal 2 al 10% per essere efficace. Alcuni prodotti lo specificano, mentre in altri devi controllare l’etichetta degli ingredienti.
  • Acquista un siero di niacinamide, non una crema: meglio se cerchi un siero. La vitamina B3 è solubile in acqua e la pelle la assorbe in modo più efficace sotto forma di siero.
  • Poco appiccicoso: in linea generale, i sieri tendono ad essere un pò appiccicosi sulla pelle. Fortunatamente, i sieri alla vitamina B3 inclusi in questa guida presentano tutti una texture leggera e non appiccicosa una volta assorbita grazie all’integrazione di principi attivi specifici.

Con quale frequenza utilizzare un siero alla niacinamide

Tutti i giorni! La bella notizia è che la niacinamide è una sostanza delicata e può essere utilizzata quotidianamente sia nella routine mattutina che serale per la cura della pelle. Come con qualsiasi altro siero, assicurati di applicarlo dopo la detersione, dopo aver rimosso trucco, sporco e sebo, e prima della crema viso, in modo che possa penetrare più facilmente nella pelle.

Per iniziare, consiglio di utilizzare il siero solo per due giorni alla settimana. Se vuoi usarlo contro le imperfezioni, applicalo di più la sera. Se vuoi sfruttare i benefici protettivi e antiossidanti, applicalo al mattino. Dopo due o quattro settimane dovresti essere in grado di vedere i primi risultati.

Cosa non mescolare con la niacinamide?

La niacinamide è considerata la migliore amica di tutti gli ingredienti perché è molto compatibile con altri principi attivi come reticolo, acido ialuronico e acidi AHA e BHA. Naturalmente, la cura della pelle è sempre una questione molto individuale. Dovresti quindi ascoltare sempre la tua pelle e smettere di usare il prodotto se ci sono segni come un forte arrossamento, prurito o eruzione cutanea.

Meglio retinolo o niacinamide?

Retinolo e niacinamide hanno effetti diversi, rendendo difficile confrontare i due principi attivi. Il retinolo ha un comprovato effetto antietà, riduce le rughe e stimola il rinnovamento cellulare. La niacinamide rafforza la barriera cutanea, lenisce la pelle e regola la produzione di sebo. Ciò che accomuna entrambi è l’effetto anti-macchia e levigante della carnagione. Se il tuo focus sulla cura della pelle è più sulla lotta contro gli sfoghi e hai la pelle grassa, allora la niacinamide è per te. Se vuoi sbarazzarti delle rughe e di una carnagione irregolare, allora il retinolo è la tua scelta.

Tuttavia, retinolo e niacinamide si completano meravigliosamente a vicenda e possono essere combinati insieme. Ad esempio, puoi utilizzare un siero niacinamide alla mattina e un siero retinolo alla sera per beneficiare di entrambi i principi attivi.

Altri articoli ―