Philips Hue guida completa

Philips Hue è il top nel campo delle luci intelligenti. Design, efficienza e innovazione sono alla base del suo successo. E’ stata una delle prime aziende a progettare e mettere sul mercato una lampadina connessa, che poteva essere controllata da un’app sullo smartphone. E ora, forte della sua esperienza acquisita nel tempo, sta raccogliendo i frutti.

Negli anni, ovviamente, sono emerse anche altre aziende (come Lifx, Sengled e Hive) in grado di offrire l’illuminazione smart con buone prestazioni. Ma Hue rimane comunque in prima posizione nella lista delle migliori lampadine intelligenti in circolazione.

Certo, Philips Hue non è la soluzione più economica, ma la gamma di lampadine Hue tra cui scegliere è molto vasta, come molto vaste sono le funzioni che incorporano. Senza parlare poi della possibilità di integrare il mondo Hue con altri ecosistemi della smart home: Amazon Alexa, Google Assistant, HomeKit e Nest.

 

Philips Hue: Prodotti

Starter Kits Philips Hue

 

Philips Hue Starter Kit

Il modo migliore per iniziare con il mondo Hue è acquistando uno Starter Kit, un kit iniziale che include un Bridge e diversi tipi di lampadine. 

In Italia sono disponibili 5 diverse opzioni sul sito ufficiale di Hue. I prezzi partono da 63 euro per il kit che comprende il Bridge e due lampadine a luce bianca calda, fino ad arrivare a 170,33 euro per avere, un interruttore Dimmer, un Bridge Hue, e tre lampadine GU10 White And Color Ambiance.

 

Lampadine Philips hue

Quando inizi ad arricchire la tua smart home con l’illuminazione intelligente, la prima cosa che devi decidere, è il tipo di lampadina che ti serve. 

Le lampadine Philips Hue vadano sono come le normali lampadine. Si avvitano praticamente in qualsiasi lampada o lampadario. La gamma tra cui scegliere è molto ampia e si differiscono per dimensioni e forme. 

Le lampadine Hue sono disponibili per gli attacchi E27, E14, e GU10. Per quanto riguarda le forme, ci sono le normali lampadine rotonde, le lampadine a forma di candela, e le lampadine piatte.

Infine, puoi scegliere il colore: il classico bianco, bianco ambiente (White Ambiance) e bianco e colore (White and Color Ambiance). Le lampadine White Ambiance offrono un maggior controllo sulla temperatura della luce bianca. Mentre le lampadine White and Color Ambiance sono il fiore all’occhiello della gamma Hue. Offrono la possibilità di regolare la colorazione. Hai a tua disposizione ben 16 milioni di colori e sfumature tra i quali scegliere.

Tutte le lampadine a Hue sono a basso consumo energetico in categoria A+ e durano per 25.000 ore con una potenza effettiva di 9-10 W. 

Le lampadine sono acquistabili singolarmente o in gruppi a seconda delle tue esigenze. 

 

Lampade e lampadari di Philips Hue

Invece di sostituire solamente le lampadine esistenti con nuovi bulbi intelligenti, Hue offre l’opportunità di sfruttare al massimo la potenza dell’intelligenza virtuale con la sua linea di  lampade e lampadari progettati per sostituire completamente l’illuminazione ‘standard’.

I modelli a disposizione sono veramente tanti. Ci sono luci a perete, lampade da tavolo, faretti, luci a sospensione, plafoniere, luci per corridoi, luci ad incasso, luci per pavimenti e la linea Adore, specifica per il bagno.

        Phillips Hue Calla

Ma le luci Philips Hue non sono adatte solo per gli ambienti interni delle tua casa. La linea Hue si è ampliata pensando anche all’esterno della smart home. Come ad esempio Philips Hue Lily, i faretti progettati per illuminare aiuole e piante. Oppure Philips Hue Calla, piccoli cilindri adatti per illuminare il vialetto di casa.

I prezzi per le lampade e lampadari Hue partono da 69,90 euro fino a raggiungere i 500 euro, a seconda del modello scelto.

 

Philips Hue Lightstrips

Philips Hue Strips

Ma se vuoi creare un’atmosfera veramente suggestiva e spettacolare, allora ti suggerisco le Lightstrip colorate di Hue. 

Sono delle strisce molto sottili di luci LED che puoi nascondere i banconi della cucina, dietro i divani, attorno ai mobili… ovunque tu voglia aggiungere un tocco luminoso e particolare all’ambiente di casa tua.

Delle Lightstrips c’è anche la versione per esterni, perfette per le feste all’aperto, per addobbare il giardino a Natale o per illuminare il vialetto di casa. 

Sono altamente flessibili, in modo da poterle modellare e piegare per ottenere la forma che preferisci. Ovviamente, essendo per uso esterno, sono anche impermeabili per poter essere usate in qualsiasi condizione atmosferica.

Inoltre si possono collegare al Bridge in modo da poterle comandare anche da smartphone e tablet.

 

Gli accessori per Philips Hue 

 

 Hue Dimmer       Hue Interruttore Tap

Una volta che hai acquistato l’illuminazione Hue, hai bisogno di un modo per controllarle. Lo puoi fare tramite l’app e attraverso i controller fisici. Anche qui hai più opzioni. 

Puoi optare per il semplice Interruttore Dimmer, che puoi usare sia come interruttore a parete, sia come telecomando. 

Ma se vuoi qualcosa di più intelligente, ti suggerisco l’interruttore Hue Tap. Non ha bisogno di batterie per funzionare e oltre a spegnere e accender ere luci, ti consente di scegliere le tue quattro scene di luce preferite con il semplice tocco di un pulsante. Anche il Tap lo puoi fissare alla parete o utilizzare come telecomando.

Infine, puoi anche integrare il tuo sistema di illuminazione intelligente con il sensore Hue Motion (sensore di movimento, sia per interno che per esterno) che accende le lampadine in base al movimento. 

 

App Philips Hue e app di terze parti

L’app Philips Hue è il cuore dell’illuminazione intelligente Hue. E’ l’hub che muove tutto il sistema e viene costantemente aggiornata migliorandola e aggiungendo nuove funzionalità. L’app è gratuita, è disponibile sia per iOS che per Android, ed è scaricabile dai rispettivi store.

All’interno dell’applicazione è possibile raggruppare i bulbi in stanze, creare scene di colori, routine, timer di avvio, e aggiungere impostazioni di sicurezza e nuove luci.

Con l’app Hue puoi accendere e spegnere le luci, cambiare i colori, la luminosità della luce e persino controllare le lampadine quando sei lontano da casa tua.

Inoltre l’app riesce a riconoscere quando se sei in casa o fuori casa grazie alla funzione di riconoscimento della posizione. Quindi le luci si spegneranno quando esci e ci accenderanno automaticamente quando arrivi. 

Oltre alla ‘normale’ app Hue, c’è anche l’app Hue Sync con la quale puoi sincronizzare le luci Hue con film, musica e giochi. Hue Sync è disponibile per Windows 10 PC e Mac con MacOS Sierra. 

In pratica, l’app analizza il contenuto che stai guardando o il brano che stai ascoltando sul tuo PC o Mac e vi abbina le luci Hue in base all’azione che stai visualizzando sullo schermo o al ritmo della canzone che stai riproducendo per creare giochi di colore dinamici e personalizzati.

Le lampadine Hue nascono già con ottime funzionalità incorporate. Ma se non ti bastano, puoi sempre aggiungerne altre tramite app di terze parti scaricabili da Apple Store e da Google Play.  

Le app disponibili sono molte. Alcune sono veramente scadenti, ma alcune, invece, non sono niente male. Come, ad esempio l’app OnSwitch con la quale puoi raggruppare le lampadine Hue con le lampadine Lifx nella stessa app.

 

Le lampadine Hue e gli assistenti virtuali

L’app Philips Hue è fantastica, ma non è fondamentale per sfruttare le luci Hue. 

Grazie al programma Friends of Hue, l’illuminazione di Philips si abbina perfettamente con gli assistenti virtuali  Google Assistant, Apple HomeKit e Amazon Alexa. Ti basta configurare Philips Hue con Google Assistant o con Amazon Alexa per comandare le luci con la tua voce, oltre alla possibilità di creare gruppi e routine integrate con altri dispositivi domestici intelligenti come telecamere intelligenti, sistemi di sicurezza smart, termostati intelligenti e molto altro.

Post Popolari

Le migliori lampadine intelligenti

Philips Hue e Alexa

Come controllare Ikea Tradfri con Alexa