Migliori Pannolini lavabili: quale scegliere nel 2024

I pannolini lavabili sono l’alternativa perfetta ai pannolini usa e getta. Sono belli, economici, comodi e attenti all’ambiente perché riutilizzabili più e più volte. Fino a qualche anno fa molti genitori erano scettici sul loro utilizzo, ma con gli ultimi modelli lanciati sul mercato, i pannolini di stoffa sono stati rivalutati positivamente e ora sono tra i prodotti per l’infanzia più gettonati. Di seguito tutto quello che devi sapere!

Cosa sono i pannolini di stoffa

A differenza dei classici pannolini usa e getta, i pannolini lavabili sono realizzati in tessuto morbido e confortevole che può essere cotone, viscosa di bambù o poliestere impermeabile (PUL) e possono essere lavati e, quindi, riutilizzati.

La maggior parte dei modelli è dotata di un sistema di chiusura a scatto o velcro. Questo significa che possono essere indossati facilmente e che sono anche regolabili in base alle dimensioni del corpo del bambino.

Pannolini lavabili vs pannolini usa e getta

I pannolini usa e getta sono indubbiamente i più utilizzati dai genitori per i loro bambini. Tuttavia, sono costosi e lasciano dietro di sé un’enorme montagna di spazzatura. I modelli lavabili, invece, sono più rispettosi dell’ambiente perché possono essere lavati e riutilizzati. Ne consegue che la quantità di rifiuti che finisce nel cestino è ampiamente ridotta. Inoltre, essendo di stoffa, non contengono sostanze chimiche a cui il sederino del bambino potrebbe risultare sensibile.

Vantaggi

  • I pannolini di stoffa risultano essere più economici nel lungo periodo.
  • Sono migliori per l’ambiente se lavati in modo ecologicamente responsabile.
  • Solo i tessuti naturali entrano in contatto con il sederino del bimbo.

Svantaggi

  • I pannolini lavabili devono essere cambiati più frequentemente.
  • A seconda del sistema di chiusura, cambiare il pannolino può essere un po’ più complesso rispetto un modello usa e getta.

Tipologie di pannolini lavabili

Oggi sono disponibili varie tipologie di pannolini di stoffa che si differenziano principalmente per il numero di componenti di cui sono costituiti:

  • Pannolini lavabili all-in-one (AIO): sono molto simili ai pannolini usa e getta.
  • È un pannolino in cui la parte assorbente è già integrata e non deve essere cambiata o sostituita separatamente. In genere il copripannolino è già incluso. Questo modello è più facile da indossare e da togliere. Tuttavia, devono essere cambiati completamente ogni due o tre ore. Pertanto devi avere in casa svariati modelli.
  • Pannolini di stoffa All-in-Two (AI2): I pannolini All-in-Two sono formati solo da due parti. Un copripannolino impermeabile e la parte assorbente che può essere inserita e rimossa attraverso un’apertura. Si chiudono con bottoni, o, nel caso dei pannolini tascabili, tramite linguetta. Il vantaggio è che devi solo cambiare l’inserto, hai meno bucato da fare e puoi scegliere liberamente il materiale dell’inserto.
  • Pannolini di stoffa all-in-three (AI3): i pannolini all-in-three sono i più complessi. Consiste in un pannolino o mutandina, un inserto aggiuntivo e un copripannolino.

Il modo migliore per scoprire quale versione è più adatta alle tue esigenze è provandoli. Non tutti i pannolini di stoffa si adattano ugualmente bene a tutti i bambini. Teoricamente hanno una taglia unica, ma la vestibilità è piuttosto diversa.

I migliori pannolini di stoffa

I migliori pannolini lavabili sono quelli che meglio si adattano al bambino e sono i più compatibili con il tuo stile di vita. Ecco, secondo la nostra opinione, i migliori modelli del 2023:

  • Il miglior pannolino lavabile all-in-one: Bambino Mio Miosolo
  • Il miglior pannolino all-in-two: Bambino Mio Mioduo
  • Il migliore in fibra di bambù : Kolo

Bambino Mio Miosolo

Il Bambino Mio Miosolo Classic è il miglior pannolino lavabile all-in-one. Bello, colorato e disponibile in svariate fantasie.

E’ facile da indossare ed è disponibile in un’unica taglia. Tuttavia, grazie ai suoi bottoncini automatici e alle chiusure in velcro lo puoi velocemente adattare alla corporatura del bambino. Questo significa che lo puoi utilizzare sin dalla nascita e fino al passaggio al vasino.

E’ un pannolino estremamente morbido. Il tessuto esterno è di cotone elastico e resistente all’acqua. Per la notte, o in caso di necessità, è possibile inserire un assorbente aggiuntivo nell’apposita tasca interna.

Per garantire che i pannolini lavabili Bambino Mio non si rovinino prematuramente e perdano assorbenza, devono essere lavati correttamente. Il produttore consiglia il lavaggio a 40 gradi con detersivo privo di enzimi.

Bambino Mio Mioduo

Bambino Mio, oltre al modello all-in-one, realizza pannolini lavabili all-in-two. Mioduo è la mutandine contenitivo per bambini. Il tessuto esterno è realizzato in cotone impermeabile per resistere all’acqua. E’ dotato di un doppio girocoscia e girovita elasticizzato per offrire la massima protezione dalle fuoriuscite di pipi e può essere utilizzato con qualsiasi tipo di inserto.

E’ disponibile in svariate fantasie colorate e vivaci, in due taglie: taglia 1 (<9kg) e taglia 2 (9kg+).

Kolo

I pannolini lavabili Kolo sono disponibili in taglia unica. Sono adatti a neonati e bambini con un peso da 3,5 a 13 chilogrammi, con bottoni a pressione che permettono di adattare facilmente il pannolino alle dimensioni del bimbo.

Il set Kolo comprende un pannolino in tessuto e un inserto che può essere inserito nell’apposita tasca o sopra di essa, a seconda delle esigenze. L’esterno del pannolino è realizzato in PUL traspirante e impermeabile.

L’inserto assorbente è realizzato in fibra di bambù a quattro strati per un’assorbenza maggiore.

Petit Lulu

Che si tratti di pannolini in mussola di cotone biologico, inserti in bambù o cosiddetti prefolds, quando si passa ai modelli lavabili, le preferenze dei genitori variano. Ma l’importante è che il pannolino trattenga l’umidità, non segni la pelle e se possibile, che abbia anche un bell’aspetto. I copripannolini Petit Lulu hanno tutto questo.

Grazie al sistema di chiusura a scatto, il pannolino si adatta al bimbo in crescita (5-16 kg) ed è compatibile con un’ampia varietà di inserti, compresi i cosiddetti inserti snap-in-one (SIO), che possono essere agganciati all’interno della mutandina con bottoni automatici.

Possono essere utilizzati anche con gli assorbenti senza bottoni. Rimangono fissi senza scivolare grazie ai bordini elastici foderati in pile del copripannolino.

TotsBots Bamboozle Stretch

Prodotto in Scozia, il TotsBots Bamboozle Stretch è un pannolino aderente che combina materiali naturali e sostenibili con un forte nucleo assorbente in microfibra. Poiché l’inserto assorbente è incorporato nel pannolino di stoffa, la microfibra sintetica non entra in contatto con la pelle del bambino. Il bimbo sentirà solo la soffice viscosa di bambù traspirante di cui è fatto il pannolino.

E se hai bisogno di un’assorbenza extra per la notte, puoi aggiungere un inserto a bottoni in più in modo da non alzarti ogni quattro ore per cambiarlo.

Il TotsBots è dotato anche della tecnologia ActivFlex per offrire una vestibilità perfetta e snella. Il pannolino è altamente elastico e si adatta perfettamente a qualsiasi movimento del bambino, senza stringere e tirare.

Poiché questo pannolino è realizzato in viscosa di bambù che non è impermeabile, è necessario utilizzare anche un copripannolino per mantenere asciutti i vestiti del bambino.

Di quanti pannolini lavabili hai bisogno?

Hai deciso di passare ai pannolini lavabili? Ottimo! Probabilmente ora ti starai chiedendo di quanti ne hai bisogno. La risposta è: dipende! Il numero esatto varia da bambino a bambino. Tuttavia, la maggior parte dei genitori considera sufficiente averne circa 15. Per cominciare, tuttavia, ti consiglio di acquistare solo un due o tre paia, in modo da provarli e vedere come ti trovi tu e il bimbo.

I migliori set di pannolini lavabili

Visto che avrai bisogno più paia di pannolini lavabili, ti suggerisco l’acquisto dei kit che, in genere, comprendono 4 o 6 pannolini. Conviene comprare i set perché costano meno rispetto ad acquistare i pannolini singolarmente.

Il materiale dei pannolini lavabili

Quando scegli i pannolini lavabili, il materiale sia interno che esterno con cui è realizzato è importante. Quello interno perché la pelle del bambino ne entrerà in contatto diretto. Quello esterno perché serve per mantenere asciutti i vestiti del tuo bimbo.

Ogni materiale ha i suoi vantaggi e svantaggi in determinate situazioni. Quando si tratta di copripannolini, i produttori di solito utilizzano il PUL (poliuretano laminato) impermeabile e traspirante per l’esterno e un materiale più morbido per l’interno che può essere microfibra, spugna di cotone o tessuto di bambù.

Ancora più importante è il materiale degli inserti del pannolino. Qui puoi trovare:

  • Cotone: è il materiale più popolare per via dell’elevata compatibilità con la pelle. Il cotone è facile da trattare e assorbe l’umidità in tempi relativamente brevi, ma non può immagazzinarne troppa. In termini di assorbenza, non è uno dei migliori materiali.
  • Viscosa di bambù: il bambù è delicato sulla pelle e piacevolmente morbido. Assorbe i liquidi rapidamente ma, come il cotone, non può immagazzinarne troppo.
  • Canapa: gli inserti in canapa sono spesso usati nei pannolini lavabili per la notte. Possono assorbire molto liquido ma può restringersi e deformarsi con il lavaggio.
  • Microfibra/poliestere: la microfibra può contenere molto liquido. Tuttavia, può accadere che l’umidità venga rapidamente rilasciata in caso di contropressione. Inoltre, alcuni bambini reagiscono in modo sensibile al materiale sintetico, ad esempio sotto forma di irritazione cutanea.

FAQ – Domande frequenti

Da quando si possono utilizzare i pannolini di stoffa?

La maggior parte dei pannolini di stoffa sono consigliati per bambini a partire da tre kg e possono quindi essere utilizzati anche per i neonati.

Come faccio a sapere la giusta taglia?

In genere, i pannolini di stoffa sono disponibili in taglia unica e possono essere regolati man mano che il bambino cresce. Tuttavia, questo non significa che siano sempre adatti per ogni bambino. L’unica cosa che aiuta è provarlo.

I pannolini lavabili sono adatti anche per l’asilo nido?

Si, ma assicurati che gli educatori dell’asilo nido siano capaci di utilizzarli. Ti consiglio i modelli all-in-one come quello di Bambino Mio che sono facili da indossare.

Quanto costano i pannolini lavabili?

Il prezzo varia a seconda del materiale e del design. I più economici sono i pannolini tascabili PUL semplici e impermeabili, che puoi acquistare da circa 12 euro all’uno. I più costosi sono i modelli in cotone biologico certificato, di cui un solo pannolino può costare 20 euro. Considera anche che non conta solo il prezzo di acquisto di un singolo prodotto, ma soprattutto il costo degli assorbenti.

Come si lavano i pannolini lavabili?

I pannolini lavabili, in genere, possono essere lavati in lavatrice. Per garantire che non perdano la loro assorbenza nel tempo, è necessario seguire scrupolosamente le istruzioni di lavaggio riportate sull’etichetta. Ciò significa non più caldo di quanto specificato, non nell’asciugatrice se non consigliato e utilizzare solo il detergente giusto, ad esempio privo di enzimi.

Altri articoli ―