Nest Hub e Nest Hub Max: cosa sono e come funzionano

Google Nest Hub e Google Nest Hub Max sono dei display intelligenti (smart display) che offrono le stesse funzionalità degli altoparlanti intelligenti di Google, come Google Home, Home Max e Nest Mini, ma sono dotati di uno schermo, ideale per il controllo dei dispositivi connessi della tua smart home e per la riproduzione di video.

 

Google Nest Hub

Nest Hub ( una volta chiamato Home Hub) è uno smart display di piccole dimensioni, con uno schermo da 7 pollici e l’altoparlante rivestito in tessuto posto sul retro del display. E’ anche provvisto di un sensore luce ambiente, capace di regolare in automatico la luminosità del display a seconda delle quantità di luce nella stanza.

Manca, però, di una videocamera, per cui potrai effettuare solo chiamate audio con Google Duo, ma non videochiamate.

 

Google Nest Hub max

Nest Hub Max è la versione più grande di Nest Hub, ma con una differenza molto importante: oltre ad avere un display da 10 pollici, ha anche una fotocamera integrata. Ciò significa che puoi controllare la tua casa quando sei fuori casa, semplicemente accedendo alla videocamera da remoto tramite il tuo telefono e puoi ricevere anche delle notifiche se Nest Hub Max rileva attività sospette.

Inoltre, grazie alla videocamera integrata, puoi effettuare videochiamate con Google Duo ed utilizzare la funzione Face Match, che consente all’altoparlante di personalizzare maggiormente le risposte alle informazioni richieste, a seconda di chi la sta guardando. 

 

Cosa fanno Nest Hub e Nest Hub Max

Google Nest Hub e Hub Max, ovviamente, hanno l’Assistente Google integrato che si attiva con i comandi vocali. Ma oltre alla tua voce, per interagire con gli smart display, puoi utilizzare anche il loro schermo touchscreen incorporato.

Quando è inattivo, in genere, il display visualizza l’ora e alcune delle tue foto preferite. Ma come per gli altri smart speaker, Nest Hub e Nest Hub Max sono sempre in attesa di sentire la parola di attivazione: “Ok Google” oppure “Ehi Google”. Ciò significa che puoi fare in qualsiasi momento una qualsiasi domanda e il dispositivo non solo ti risponderà, ma ti mostrerà a video la risposta.

Non c’è dubbio che l’aggiunta di uno schermo agli altoparlanti di Google sia di grande vantaggio, specialmente in determinati casi. Ad esempio, se chiedi a Google Assistant gli orari dei film, uno speaker intelligente dovrà leggere gli orari e i titoli dei film uno per uno, mentre un display può fornire tutte queste informazioni visivamente in un secondo.

La presenza di un display ti consente anche di guardare video di YouTube, leggere frammenti di notizie, usare Google Maps, effettuare videochiamate (se c’è una fotocamera), avere informazioni sul tempo e sul traffico, riprodurre musica e molto altro.

Puoi anche utilizzare gli smart display Nest per controllare la tua smart home come faresti con qualsiasi altro dispositivo con Google Assistant.

 

Riproduzione di musica

Gli smart display Nest sono altoparlanti che si connettono alla rete Wi-Fi, quindi possono riprodurre musica in streaming direttamente dal cloud. Puoi accedere a brani, playlist, album, artisti e podcast dai tuoi servizi musicali preferiti con un semplice comando vocale. Oppure, se preferisci, puoi inviare musica dal tuo dispositivo Android o iOS tramite Google Cast.

Con il supporto di Google Cast, puoi anche utilizzare i dispositivi Nest per controllare gli altri altoparlanti posizionati in altre stanze (se ne hai più di uno), in modo da ottenere la riproduzione multi-room.

Questi smart display funzionano con numerosi servizi musicali, tra cui YouTube, Weezer, Spotify, Google Play Music e TuneIn. 

 

Riproduzione video

Nest Hub e Nest Hub Max possono anche controllare i contenuti video tramite Google Cast. Puoi guardare film e serie TV su Netflix o un video su YouTube. Basta dare un comando vocale al tuo dispositivo Nest e i contenuti verranno visualizzati sulla TV.

 

Hub di casa intelligente

I dispositivi Nest possono fungere da centro di controllo per tutta la tua casa. Ti permettono di impostare allarmi, timer, gestire la lista della spesa, e controllare i dispositivi di smart home connessi. Quindi potrai controllare le luci, termostati, smart lock, videocamere e molto altro. 

Ovviamente, il tutto deve essere configurato nell’app Google Home installata sul tuo smartphone o tablet, sia Android che iOS.

Una volta configurato i vari dispositivi nell’app Google Home, potrai controllare tutto semplicemente con la tua voce, oppure tramite il display.

I dispositivi Nest con schermo funzionano anche con una moltitudine di marchi di prodotti smart home e ci sono molti servizi compatibili, come SmartThings, Philips Hue, IFTTT, Ikea, TP-Link, Arlo, e Hive.

 

Potrebbe interessarti anche:

Post popolari

Chromecast e Spotify

Come usare Chromecast con iPhone

Voice Match: come configurare più profili su Google Home

Come cambiare la voce a Google Assistant

Google Home e Spotify

Come controllare Chromecast con Google Assistant