Migliore stampante laser a colori 2024: quale scegliere

Se sei stanco di cartucce d’inchiostro prosciugate e puoi permetterti con un costo iniziale più elevato, scegliere una stampante laser a colori potrebbe non essere una cattiva idea. I costi per le stampe a colori con tecnologia laser sono notevolmente diminuiti negli ultimi anni e la stampa di testo è ottima.

Perché scegliere una stampante laser a colori

Nonostante la digitalizzazione sia ormai la normalità, le stampanti sono ancora uno strumento indispensabile in molte occasioni, soprattutto quando si devono creare documenti cartacei. Scegliere una stampante laser significa beneficiare di costi di stampa più bassi e di una maggiore durata della stampa stessa.

A differenza delle stampanti a inchiostro, quelle laser a colori non utilizzano cartucce, ma i cosiddetti toner. Questi contengono polvere fine, le cui particelle vengono trasferite tramite carica e scarica in un tamburo rotante. Il colore viene quindi bruciato sulla carta utilizzando il calore. Questo metodo di stampa offre numerosi vantaggi:

  • Il più grande vantaggio delle stampanti laser a colori riguarda l’inchiostro. Poiché la tecnologia laser non funziona con inchiostro liquido o ugelli, nulla può seccarsi o ostruirsi. Il rischio di ugelli ostruiti è presente con le stampanti a getto d’inchiostro, soprattutto con bassi volumi di stampa. Questo significa che se stampi solo occasionalmente, avrai a che fare con cartucce d’inchiostro e ugelli della stampante prosciugati, cosa che non succederà se scegli di acquistare una stampante laser a colori.
  • Un altro vantaggio riguarda la maggiore durata della stampa, che deriva dal “bruciare” l’inchiostro sulla carta anziché utilizzare semplicemente gocce di inchiostro liquido. Ciò significa che la stampa non sbava e il calore contrasta anche l’arricciamento della carta causato dall’umidità. Non è necessaria carta speciale e la qualità di stampa è generalmente superiore rispetto ai modelli con inchiostro.
  • Utilizzare una stampante laser significa attendere un periodo di riscaldamento breve. Mentre una stampante laser deve riscaldarsi solo dopo un lungo periodo di inutilizzo che richiede solo pochi secondi dallo stand-by, una stampante a getto d’inchiostro deve prima lavare gli ugelli dopo lunghe interruzioni della stampa. Questo non solo costa tempo ma anche inchiostro costoso.
  • Per quanto riguarda la qualità di stampa, la stampa di puro testo è di gran lunga migliore rispetto a quella dei modelli a getto d’inchiostro. Non solo il laser stampa più velocemente, ma le parole risultano anche molto più nitide. Per quanto riguarda la stampa a colori, le stampanti laser con i loro quattro tamburi di toner sono diventate significativamente più economiche e anche più compatte rispetto anni fa. Ne consegue che ora vale la pena considerare questi modelli anche per l’home office o un piccolo ufficio. 

Dovendo scegliere se acquistare o meno una stampante laser a colori, è importante considerare anche i potenziali svantaggi di questa tecnologia. Oltre al leggero maggiore consumo energetico, gli svantaggi sono principalmente i materiali utilizzati. I toner sono costituiti da componenti come resina sintetica, ossidi metallici e pigmenti, che possono portare al rilascio di particelle microscopiche nell’aria attraverso la ventilazione del dispositivo di stampa stesso. Tuttavia, diversi studi hanno potuto dimostrare solo la presenza di un maggiore inquinamento ambientale a causa delle particelle, ma nessun collegamento con problemi di salute. Inoltre, i maggiori produttori hanno sviluppato speciali filtri per le loro stampanti, volti a ridurre al minimo queste emissioni. 

Le migliori stampanti laser a colori

Scegliere una stampante laser significa beneficiare di costi di stampa più bassi e di una maggiore durata della stampa stessa. Ecco i migliori modelli a colori disponibili sul mercato.

HP Color LaserJet Pro M255dw

HP Color LaserJet Pro M255dw 7KW64A, Stampante a Singola Funzione A4, Stampa Fronte e Retro...
  • Connettività: USB + Wi-Fi
  • Stampa a colori, stampa fronte e retro automatica

L’HP Color LaserJet Pro M255dw è una delle migliori stampanti laser a colori multifunzione (stampa a colori, stampa fronte e retro automatica). E’ particolarmente buona, economica e perfetta come dispositivo per l’home office. 

La 255 offre dimensioni contenute (392 x 475 x 297 mm) per essere riposta comodamente sulla scrivania di casa. Sulla parte superiore c’è un comodo display touch colorato utile per un facile controllo della stampante.

La velocità di stampa è nella fascia media. Con 13 pagine di testo al minuto in modalità standby è significativamente più veloce della maggior parte delle stampanti a getto d’inchiostro. Nel caso di stampa di una pagina mista con grafica e caratteri a colori, la HP Color Laserjet Pro M255dw si comporta egregiamente, con anche i caratteri più piccoli che vengono stampati perfettamente, sia a colori che in nero. Anche con le fotografie i risultati sono buoni con colori corretti e scale di grigio adeguati sia su carta normale che fotografica.

Per quanto riguarda la connettività, sono presenti porte USB 2.0, Fast Ethernet LAN, WLAN 802.11n 2.4/5GHz, Wi-Fi Direct con Apple AirPrint e Mopria per Android nonché una porta host USB facilmente accessibile.

Naturalmente esiste anche un’app specifica del produttore (HP Smart) per la stampa da smartphone e tablet. Mancano l’NFC e slot per schede di memoria.

  • PRO: compatta, ottima qualità di stampa, buona velocità di stampa.
  • CONTRO: Non effettua scansioni e fotocopie, nessuna funzionalità fax, solo 250 fogli nella vaschetta di carica in ingresso.

Brother HL-L8360CDW

La Brother HL-L8360CDW è decisamente un modello dedicato ai grandi volumi di stampa e per questo sono state integrate opzioni di configurazione più avanzate con gestione degli utenti e funzioni di sicurezza per ambienti multiutente.

Le alternative che riguardano la connettività è completa con LAN, WLAN, USB, USB host, Wi-Wi Direct e NFC. Offre flessibili opzioni di gestione carta con capacità fino a 300 fogli espandibile fino a 2.380 grazie all’aggiunta di un ulteriore cassetto disponibile opzionalmente.

I costi di stampa sono estremamente bassi con cartucce dalle prestazioni impressionanti: con un set è possibile stampare fino a 6.500 pagine a colori e 9.000 pagine di testo nero.

La velocità di questa stampante laser a colori è di 31 pagine al minuto (ipm), con unità fronte-retro automatica.

Per quanto riguarda la qualità di stampa, questa è buona, ma non eccellente, ma è sufficientemente adeguata per essere consigliata. Le linee sottili appaiono un po’ sporche, ma solo se si guarda molto da vicino o si utilizza una lente d’ingrandimento.

  • PRO: Ottima velocità di stampa, buone prestazioni, supporto per elevati volumi di stampa, ottime opzioni di connettività.
  • CONTRO: stampa fotografica migliorabile.

HP Color LaserJet Enterprise M480f

Offerta
HP Color LaserJet Enterprise M480f 3QA55A, Stampante Multifunzione A4, Stampa Fronte e Retro...
  • Connettività: USB + Ethernet
  • Stampa a colori, stampa fronte e retro automatica

La stampante laser a colori LaserJet Enterprise MFP M480f di HP è impressionante. Offre un’elevata qualità di stampa, costi di gestione equi a lungo termine e una solida velocità di stampa.

E’ un modello multifunzione, ciò significa che oltre ad effettuare stampe con fronte/retro automatico, è possibile eseguire copie e scansioni. Inoltre è presente un display touch da 10,9 pollici per un facile e intuitivo controllo del dispositivo (oltre all’app HP Smart per un controllo tramite smartphone).

La risoluzione offerta di 600 x 600 dpi non è molto elevata, ma, fortunatamente, ciò non va ad influire pesantemente sulla qualità di stampa. I risultati in bianco e nero sono eccellenti. Per la stampa grafica, invece, le prestazioni non sono altrettanto buone, ma i risultati sono ancora sufficienti per l’uso privato.

La velocità di stampa è ottima, 29/27 ppm dichiarati, leggermente inferiori nella realtà.

Per la connettività, questo è un modello meno dotato rispetto ai precedenti. Viene offerta una connessione Internet tramite LAN, porta USB e AirPrint.

  • PRO: Ottima qualità di stampa di testi, buona velocità di stampa.
  • CONTRO: poche opzioni per la connettività incluse.

Come scegliere una buona stampante laser a colori

Quale stampante laser a colori scegliere dipende principalmente dall’utilizzo. I modelli disponibili sul mercato sono molti e vanno dai grandi modelli multifunzione ai dispositivi compatti per la stampa da casa e da mobile.

Risoluzione

La velocità delle stampanti laser è elevata, ma per molti utenti è importante anche la risoluzione. Il consiglio è quello di non scegliere un modello con una risoluzione inferiore a 600 x 600 dpi (punti per pollice). I dispositivi con una risoluzione di 1.200 x 1.200 dpi o superiore offrono una risoluzione migliore, particolarmente indicati per stampare anche grafica in modo estremamente nitido.

Alimentazione carta

La maggior parte delle stampanti laser dispone del classico cassetto per la carta e di un unico alimentatore. I modelli più grandi, quelli rivolti alle aziende, possono essere dotati di più vaschette che possono essere controllate anche individualmente.

Fondamentalmente tutte le stampanti laser a colori sono progettate stampare sul classico formato A4. Tuttavia, sono disponibili anche modelli con vassoio multifunzione realizzati per formati di carta differenti.

Connettività

La dotazione standard è il classico collegamento LAN tramite cavo perché permette anche di collegare più stampanti ad un unico router di rete tramite un cavo LAN e condividerle così con più partecipanti alla rete.

Un’altra dotazione classica è la porta USB. Tuttavia, i dispositivi più recenti sono equipaggiati anche di una funzione WLAN per offrire anche la possibilità di stampare senza fili, per la stampa dal cellulare o dal tablet.

E’ possibile stampare fotografie con la stampante laser a colori?

Questa è una delle prime domande che ci si pone non appena si sente parlare di una stampante diversa da quella a getto d’inchiostro. 

La risposta è SI. Tuttavia, i modelli a getto d’inchiostro sono ancora le migliori se vuoi ottenere una stampa fotografica di alta qualità su carta fotografica lucida o satinata. Le migliori stampanti laser a colori non sono ancora in grado di competere con le buone stampanti a getto d’inchiostro. Per il momento, non sarai mai in grado di otterrai la brillantezza dei colori di una stampante a getto d’inchiostro, con la tecnologia laser. 

Questo perché sono diversi processi di stampa. Con i modelli a getto d’inchiostro, le gocce di inchiostro vengono applicate sulla carta. Queste goccioline penetrano nella carta, anche in quella con rivestimento lucido. La superficie della carta riesce a mantenere la sua struttura anche dopo la stampa. Con i modelli laser, invece, la polvere del toner viene fissata termicamente alla carta. In questo modo rimane in superficie senza penetrare. E se utilizza la carta fotografica lucida, la polvere del tener copre la lucentezza, impedendo così la brillantezza della foto.

Quindi, se la stampa fotografica è fondamentale per te nella scelta della stampante, ti consiglio di considerare i modello a getto d’inchiostro. Con l’occasione, ti suggerisco di leggere la nostra guida sulla migliore stampante multifunzione a getto d’inchiostro o le migliori stampanti fotografiche.

Altri articoli ―