Google Home Mini che cos’è e come funziona

Che cos’è Google Home Mini: Google Home Mini è un altoparlante intelligente di Google. La base tecnologica è la stessa di Google Home, il primo smart speaker di Google, ma è molto più piccolo. Come il suo fratello più grande, Google Home Mini incorpora l’assistente virtuale Google Assistant, quindi puoi utilizzarlo per ascoltare musica, controllare il meteo, prendere appuntamenti e una varietà di tante altre cose.

Detto in modo molto semplice, Google Home Mini è Google Home in miniatura, quindi è formato da un altoparlante, un hardware e un paio di microfoni. Esteticamente ha la forma di un piccolo disco volante, con la parte superiore in tessuto. Google Home Mini è leggermente più grande rispetto il rivale Amazon Echo Dot. Home Mini ha un diametro di 98mm per 42mm di altezza e pesa 173g.

Essendo un dispositivo di così piccole dimensioni, l’altoparlante incorporato non offre la stessa qualità audio di Google Home. Ma puoi sempre collegarlo a qualsiasi altoparlante abilitato per il Cast per avere l’audio che desideri.

Per quanto riguarda la connettività, questo dispositivo smart può connettersi tramite wi-fi a 2,4 GHz e 5 GHz, o tramite Bluetooth 4.1. Ciò significa che puoi collegarlo a Internet tramite Wi-Fi indipendentemente dal tipo di router che possiedi, trasmettere musica in streaming e audio dal tuo telefono tramite Bluetooth.

Home Mini include anche lo stesso tipo di array di microfoni di Google Home, in modo da poter rilevare la tua voce sia da vicino che da più lontano.

 

Come funziona Google Home Mini

Nonostante le sue dimensioni ridotte, Home Mini è in grado di svolgere le stesse attività di Google Home, come riprodurre musica, controllare il tuo calendario e controllare i dispositivi connessi della tua smart home.

Come tutti i dispositivi della linea Home, Home Mini include il supporto a Google Assistant, quindi puoi gestire tutto con dei semplici comandi vocali. Basta attirare la sua attenzione con la parola d’ordine “ok Google” oppure “Ehi Google” e poi fare una domanda o dare un ordine. Google Home Mini ti risponderà ed eseguirà il tuo comando.

Tieni presente che Home Mini, come gli altri altoparlanti di Google, registra tutte le tue conversazioni che intrattieni con il dispositivo. Ovviamente puoi accedere a tutte le registrazioni tramite il tuo account Google e, se lo desideri, cancellarle o addirittura disattivare la registrazione. Però, tieni a mente che se disattivi la registrazione, alcune funzionalità di Google Home Mini non funzioneranno più.

 

Differenze tra Google Home Mini e Google Home

Google Home e Home Mini si differenziano per dimensione, qualità del suono e prezzo.

Home Mini è notevolmente più piccolo e costa anche molto meno. Inoltre, Home Mini monta un altoparlante più piccolo rispetto Google Home. Home Mini incorpora un altoparlante a 360° con driver da 40mm; mentre Google Home include un altoparlante con driver da 5 cm + due radiatori passivi da 5 cm. Ovviamente questa differenza di altoparlante interno influisce sulla qualità del suono, e in Google Home fa la sua figura riempiendo tutta la stanza.

 

Cos’è Nest Mini

Il brand Nest è conosciuto soprattutto per i termostati intelligenti. Ma Google ha acquistato la società facendo propri i dispositivi Nest ed aggiungendone di nuovi come appunto Nest Mini che non è altro che Google Home Mini migliorato.

A differenza di Home Mini, Nest Mini offre una qualità del suono migliore. Inoltre Nest Mini è dotato di un supporto a parete integrato, in modo da poterlo appendere dove vuoi.

In termini di funzionalità, Home Mini e Nest Mini sono identici. Rispondono a tutte le stesse domande e comandi vocali, e funzionano con tutti gli stessi dispositivi e app.

 

Conclusioni

Dato che Google Home Mini ha tutte le stesse funzionalità di Google Home, è un buon altoparlante intelligente di livello base. Il prezzo è molto conveniente. E’ l’ideale per chi acquista per la prima volta un altoparlante intelligente e non è convinto della sua utilità. In caso lo trovi inutile, avrebbe buttato al vento pochi soldi.

E’ l’ideale anche per chi ha già Google Home e desidera un secondo o terzo dispositivo da mettere nelle altre stanze della casa.

Post popolari

Chromecast e Spotify

Come usare Chromecast con iPhone

Voice Match: come configurare più profili su Google Home

Come cambiare la voce a Google Assistant

Google Home e Spotify

Come controllare Chromecast con Google Assistant