Garmin Venu 3: recensione

E' un orologio fitness incredibilmente potente, versatile e personalizzabile.

Il Garmin Venu 3 è un superbo smartwatch premium. Attraente, robusto e leggero, con ottime opzioni di cinturino. Offre una buona interpretazione dei dati sul benessere dell’utente.

VANTAGGI

  • Ottime funzioni per il benessere
  • Design robusto
  • Ottima durata della batteria

SVANTAGGI

  • Limitate metriche sportive
  • Alcuni dati sul sonno irregolari

Garmin Venu 3: recensione

Garmin ha da poco lanciato la nuova serie Venu 3, che aggiunge una serie di funzionalità rispetto il modello precedente (Venu 2). Questo include il rilevamento del pisolino, un nuovo Sleep Coach, un riepilogo giornaliero serale e nuovi parametri focalizzati sullo sport.

Cosa c’è di nuovo rispetto al Garmin Venu 2

  • Disponibile in due dimensioni: 41 mm e 45 mm
  • Funzione Sleep Coach
  • Supporto per il rilevamento del pisolino
  • Supporto per il monitoraggio HRV (di notte)
  • Rapporto mattutino
  • Report di riepilogo giornaliero
  • Tempo di recupero (per lo sport)
  • Workout Benefit
  • Creazione di allenamenti a intervalli sull’orologio
  • Valutazioni/monitoraggio dello sforzo percepito post-allenamento
  • Supporto per misuratore di potenza (ANT+ e Bluetooth Smart)
  • Supporto smart trainer (ANT+ FE-C)
  • Supporto sensore eBike (ANT+)
  • Supporto per il monitoraggio delle spinte in sedia a rotelle, nonché degli allenamenti specifici per lo sport in sedia a rotelle
  • Aggiunto il passaggio rapido tra i widget “Recenti”
  • Supporto per Jetlag Advisor
  • Nuovi profili sportivi
  • Nuova attività di meditazione guidata
  • Aggiunta la possibilità di inserire foto nei messaggi di testo (solo Android)
  • Nuovo sensore di frequenza cardiaca ottico Garmin Elevate V5
  • Sensore GPS commutato su multi-GNSS (tuttavia non è multi-banda)
  • Eliminata la funzionalità ECG
  • Schermo leggermente più grande

Design e schermo

Costruito con acciaio inossidabile, l’orologio è robusto e di elevata qualità. La cassa della terza generazione della linea Venu di Garmin è disponibile in due misure. Il Venu 3 standard presenta una cassa da 45 mm che si adatta comodamente a un polso maschile. Mentre, per il polso più sottile femminile, esiste la variante Venu 3S da 41 mm.

Venu 3 sfoggia un bellissimo display touchscreen AMOLED da 1,4 pollici, con una risoluzione 454×454 che offre un’eccellente leggibilità anche sotto alla luce del sole.

Per muoverti tra le varie funzioni dello smartwatch, oltre che ai tocchi sullo schermo, puoi utilizzare i tre pulsanti fisici posizionati sulla destra. Il pulsante in alto permette l’accesso ai profili sportivi e alle app, quello centrale porta alle app e ai widget recenti, mentre quello in basso funge da pulsante ‘Indietro’.

Venu 3 offre anche l’accesso al Connect IQ Store fondamentale per accedere a numerosi campi dati aggiuntivi, widget e quadranti. Ciò significa accedere anche a servizi di streaming musicale come Spotify e la sincronizzare delle playlist per l’ascolto offline.

Monitoraggio del fitness

Uno dei motivi principali per cui la maggior parte degli utenti sceglie un orologio Garmin è la funzionalità di monitoraggio sportivo.

Per iniziare, tocca il pulsante in alto a destra, che apre il menu Sport/App. Essenzialmente il lato sinistro del menu è dedicato alle modalità sport, mentre il lato destro è dedicato alle app.

Sono disponibili oltre 30 modalità di monitoraggio sportivo: Camminata, corsa, bici, bici indoor, forza, cardio, meditazione, bouldering, respirazione, arrampicata indoor, disc golf, ellittica, eBike, arrampicata su pavimento, giochi, golf, ciclismo a mano, ciclismo a mano indoor, HIIT, escursione, pista indoor, navigazione, Nuoto in acque libere, padel, pickleball, pilates, nuoto in piscina, fila, fila al coperto, sci, snowboard, racchette da neve, stepper, SUP, tennis, tapis roulant, camminata al coperto, sci classico XC, yoga.

Tuttavia, nonostante sia uno smartwatch versatile in grado di monitorare molti sport, non ne copre molto i dettagli. Ad esempio, per quanto riguarda il monitoraggio della corsa, avrai metriche di base come ritmo, distanza e calorie bruciate. Può anche tenere traccia delle zone di frequenza cardiaca, del valore VO2 Max, ma questo è tutto.

Per il ciclismo, puoi sfruttare l’aggiunta del supporto per il misuratore di potenza ciclistica (ANT+ e Bluetooth Smart) che registrerà i dati del tuo misuratore di potenza e ti consentirà di selezionare Potenza attuale, Potenza media (totale) e Zone di potenza. Tuttavia, mancano moltissimi altri campi dati presenti su altri orologi Garmin.

Monitoraggio della salute

Venu 3 pone enfasi anche sul monitoraggio della salute e del benessere. L’interfaccia utente è stata rinnovata con widget animati “live” per fornirti informazioni in tempo reale sul tuo stato di benessere. Scorri verso l’alto o verso il basso dal quadrante principale e otterrai una serie di widget di salute, che coprono tutto, dai passi e la frequenza cardiaca allo stress, ai livelli di energia, ai tempi di recupero, ai dettagli dell’allenamento, ai minuti attivi, alla frequenza respiratoria dello stato HRV e altro ancora.

Frequenza cardiaca

Garmin Venu 3 monta il nuovo sensore ottico della frequenza cardiaca ELEVATE V5 già presente su altri orologi Garmin premium come il Fenix 7 Pro. Questo sensore è in grado di tenere traccia della frequenza cardiaca (BPM) e dei livelli di ossigeno nel sangue.

Come anticipato in precedenza, non esegue ancora l’ECG, sebbene disponga dell’hardware interno per farlo. Ovviamente non esiste alcuna garanzia ufficiale o non ufficiale che Garmin abiliterà l’ECG su di esso. Allo stesso modo, al momento non è abilitato il monitoraggio della temperatura.

Monitoraggio del sonno e allarmi silenziosi

L’allarme silenzioso è un’altra cosa che apprezzo in un orologio intelligente e, fortunatamente, Garmin Venu 3 offre. L’allarme silenzioso ti permette di alzarti la mattina senza svegliare gli altri membri della famiglia come succedere con una sveglia normale.

Per quanto riguarda il monitoraggio del sonno, insieme alle fasi del sonno, l’orologio è in grado di tenere traccia della frequenza cardiaca, della frequenza respiratoria, dei livelli di stress (in base alla variabilità tra i battiti cardiaci) e persino della variazione della temperatura cutanea.

Venu 3 è anche in grado di monitorare i sonnellini diurni e incorpora Sleep Coach, che analizza la cronologia del sonno per fornire consigli personalizzati sulle esigenze del sonno.

Inoltre, dopo il riposo notturno, riceverai un Morning Report con un elenco personalizzato di diversi widget, tra cui punteggio del sonno, stato HRV, elementi del calendario, meteo Battery Body e altro.

Monitoraggio dello stress

A proposito di stress, Venu 3/3S misura anche lo stress. Questo è davvero utile se ti concentri sul benessere generale. Gestire lo stress e i suoi livelli è una parte importante del miglioramento della forma fisica.

Musica, chiamate e pagamenti

La serie Venu 3 è dotata di microfono e altoparlante. Questo ti consente non solo di rispondere alle chiamate se il tuo telefono è nel raggio d’azione, ma anche di riprodurre musica su di esso (non è necessario il telefono per questo).

Se sei un utente Android, Venu 3 ti consente di effettuare e ricevere chiamate direttamente dal polso e di parlare con l’assistente vocale del tuo telefono. Su iOS questo non lo puoi fare a causa delle restrizioni di Apple.

Inoltre, se hai configurato i contatti di emergenza, puoi tenere premuto a lungo il pulsante in alto a destra e inizierà un conto alla rovescia per chiamare uno dei tuoi contatti di emergenza.

Per quanto riguarda la musica, con Venu 3 puoi utilizzare l’altoparlante dell’orologio per riprodurre la musica. L’orologio può supportare sia file MP3, sia servizi di streaming tra cui Spotify, Amazon Music e Deezer. Ciò significa che puoi caricare la tua musica sullo smartwatch per la riproduzione offline senza telefono. I controlli di riproduzione si limitano alla riproduzione di playlist specifiche che hai scaricato, ma puoi mettere in pausa/saltare/modificare il volume, ecc.

Infine, la presenza dell’altoparlante/microfono, puoi attivare l’assistente vocale del tuo telefono. Quando tieni premuto a lungo il pulsante centrale a destra, verrà avviato l’assistente vocale del telefono e potrai pronunciare la tua richiesta all’orologio, che la trasmetterà al telefono.

Il telefono risponderà quindi in modo udibile sull’orologio e mostrerà la risposta anche sullo schermo del telefono.

L’orologio include anche il supporto a Garmin Pay, per effettuare pagamenti direttamente con il dispositivo al polso. Tuttavia, dovrai tenere nelle vicinanze lo smartphone collegato perché Venu 3 non dispone di una versione LTE.

Durata della batteria

Il Garmin Venu 3 vanta un’eccezionale durata della batteria. Ecco le dichiarazioni ufficiali sulla batteria per entrambi i modelli:

Venu 3 (dimensione più grande):

  • Modalità smartwatch: fino a 14 giorni (5 giorni display sempre attivo)
  • Modalità Risparmio Energetico: fino a 26 giorni
  • Modalità GNSS solo GPS: fino a 26 ore
  • Modalità GNSS per tutti i sistemi: fino a 20 ore
  • Modalità GNSS per tutti i sistemi con musica: fino a 11 ore

Venu 3S (dimensione più piccola):

  • Modalità smartwatch: fino a 10 giorni (5 giorni display sempre attivo)
  • Modalità Risparmio Energetico: fino a 20 giorni
  • Modalità GNSS solo GPS: fino a 21 ore
  • Modalità GNSS per tutti i sistemi: fino a 15 ore
  • Modalità GNSS per tutti i sistemi con musica: fino a 8 ore

Il Venu 3 si carica rapidamente, fornendo circa l’80% di carica in circa un’ora. Offre anche una ricarica rapida di 10 minuti per ottenere il 20% di batteria.