Conversazione continua di Google Assistant: cos’è e come funziona

Stanco di ripetere sempre la solita parola di attivazione di Google Assistant? Si? Allora utilizza la funzione conversazione continua di Google Assistant. Questa funzione, disponibile su tutti gli altoparlanti intelligenti di Goolge, ti consente di interagire con l’assistente virtuale senza dover ripetere sempre “Ok Google”.

Ad esempio, potresti dire “Ehi Google, aggiungi il latte alla mia lista della spesa”, seguito da “E anche il pane”. Oppure potresti chiedere: “Ehi Google, accendi le luci della soggiorno”, seguito da “Accendi anche il riscaldamento in camera da letto”.

 

Indice dei contenuti

  1. Abilitare la conversazione continua di Google
  2. Come utilizzare la conversazione continua

 

Come abilitare la conversazione continua di Google Assistant

La funzione conversazione continua di Google non è abilitata di default, per cui devi attivarla. Per farlo segui le seguenti istruzioni:

  1. Apri l’app Google Home che hai installato sul tuo smartphone.
  2. Poi clicca sull’icona del profilo del tuo account che trovi in alto a destra.
  3. Seleziona Impostazioni assistente.
  4. Scorri verso il basso fino alla voce Conversazione continua.
  5. Sposta l’interruttore che trovi accanto alla voce Conversazione continua verso destra per attivare la funzione.

 

Come utilizzare la conversazione continua

Ora che hai abilitato la funzione di conversazione continua nell’app Google Home, puoi iniziare ad usarla. Fai un test iniziale chiedendo ad esempio: “Ok Google, che tempo fa’ oggi?” poi chiedi: “Come sarà il tempo domani?”. Google dovrebbe mantenere il contesto della conversazione e rispondere alla seconda domanda senza problemi.

Puoi anche mescolare insieme più argomenti. Dopo aver chiesto che tempo fa, prova a dire: “Ricordami di portare un ombrello con me domani”.

Ma tieni presente che c’è un periodo di timeout: hai solo otto secondi dopo aver effettuato la prima richiesta per fare una domanda di follow-up a Google Assistant.

Trascorsi gli otto secondi, dovrai ricominciare ad utilizzare la parolai attivazione “Ok Google”.

Ultimi articoli pubblicati