Come configurare le strisce LED Govee

Con le luci di Govee puoi migliorare e persino trasformare qualsiasi spazio della tua casa intelligente. Grazie alle strisce luminose a LED di Govee puoi rendere unico ogni angolo di una stanza. Possono essere utilizzate in svariati modi, ad esempio come illuminazione ad incasso, retroilluminazione di un televisore o illuminazione di piani cucina con illuminazione sottopensile. Se poi consideri che il prezzo è accessibile, sono compatibili con gli assistenti vocali Alexa e Google Assistant, sono facili da configurare, e possono cambiare colore in base alla musica e ai video, è ovvio che sono tra le migliori strisce luminose intelligenti disponibili sul mercato in questo momento.

Nonostante la configurazione di queste strisce luminose sia straordinariamente facile, abbiamo comunque pensato di darti una mano, indicandoti tutti i passaggi da fare per configurare le luci Govee.

 

Come configurare le strisce Govee

1 – Una volta che hai acquistato una striscia luminosa Govee, la prima cosa che devi fare è quella di aprire la confezione, e di stendere in orizzontale la striscia LED, in modo da verificare bene che sia integra, senza danni ai LED.

2 – Una volta verificato che tutto è in buone condizioni, procedi collegando la striscia alla corrente, infilando la spina ad una presa di corrente a muro, per verificare che le luci funzionino.

3 – Le strisce Govee hanno uno sticker adesivo sul lato posteriore, che serve per farle aderire bene alla superficie sulla quale viene installata.

Stacca le luci dalla corrente e scegli dove posizionare la striscia. Puoi metterla attorno ad un mobile, lungo una scala, sul retro della tv. Le puoi posizionarle dove meglio credi. Meglio se la superficie è liscia. Inoltre, pulisci bene la superficie sulla quale vuoi installare le luci Govee. Se c’è polvere o sporco potrebbe non fare aderire bene la parte adesiva. Dopodiché, togli il nastro adesivo e incolla la strisce sulla superficie che hai scelto, facendo aderire bene il retro della striscia LED.

4 – A questo punto, collega nuovamente le luci alla corrente e inizia ad utilizzarle tramite il telecomando incluso nella confezione.

Controllare le luci con il telecomando

Insieme alla striscia LED, nella confezione è anche incluso un telecomando che serve per controllare le luci Govee.

Il telecomando è dotato di 3 pulsanti.

  • Pulsante Accensione / Spegnimento: è quello che si trova più in alto nel telecomando. Basta premerlo brevemente per accendere e spegnere la striscia LED.
  • Puslante Colore: è il pulsante centrale. Basta premerlo brevemente per far cambiare colore alla striscia LED.
  • Pulsante Modalità musica/Regolazione luminosità: se premuto brevemente, serve per abilitare la sincronizzazione dei LED ai suoni dell’ambiente circostante. Se lo premi più a lungo, serve per regolare la luminosità delle luci.

Approfondimento: sincronizzare la striscia Govee con musica e tv

Controllare la striscia LED con l’app Govee

Oltre che con il telecomando, puoi controllare la striscia luminosa anche con l’app mobile nativa di Govee, disponibile gratuitamente sia per dispositivo Android che per dispositivi iOS.

Quindi, per configurare le luci Govee in modo da poterle controllare con l’app, segui i seguenti passaggi.

1 – Abilita le connessioni Bluetooth e wifi sul tuo dispositivo mobile.

2 – Scarica l’app Govee Home sul tuo smartphone. L’app Govee è disponibile su Apple store per i dispositivi iOS e su Google Play per i dispositivi Android.

3 – Apri l’app Govee Home e dai il consenso sia per ricevere notifiche da Govee sia alla privacy.

Configurare Govee

4 – Nella pagina principale dell’app, clicca sul simbolo “+” che trovi nell’angolo in alto a destra, per aggiungere la striscia Govee. Visualizzerai l’elenco dei dispositivi Govee disponibili.

Abilita le connessioni Bluetooth e wifi sul tuo dispositivo mobile.

5 – Seleziona il tuo modello di striscia LED

6 – Dai il consenso all’app Govee Home di utilizzare la tua posizione.

5 - Seleziona il tuo modello di striscia LED

7 – Nella schermata successiva, inserisci le tue credenziali personali per accedere al tuo account Govee. Se non ne hai uno, puoi crearlo cliccando su Crea un account e inserendo un tuo indirizzo email e una password. Poi clicca su Fatto.

8 – Nella schermata successiva, clicca su Ok per autorizzare l’app Govee Home di utilizzare il  Bluetooth per connettersi ai dispositivi e, nella schermata successiva, clicca sul tuo dispositivo. In questo modo inizierà la procedura per la connessione dell’app con la striscia LED di Govee.

9 – Una volta terminata la connessione, apparirà una schermata con il nome della striscia luminosa. Qui puoi assegnare un nome a tua scelta alle luci LED, oppure mantenere quello indicato di default. Il nome della strisce può essere modificato anche in un momento successivo, quindi non preoccuparti di farlo adesso. Poi clicca su Fatto.

5 - Seleziona il tuo modello di striscia LED

10 – Ora, digita la password per connettere l’app alla tua rete wifi. Nella schermata successiva, ti viene proposto di andare in Impostazioni per abilitare la funzione Sicurezza del dispositivo per limitare l’accesso di terze parti.

11 – Una volta conclusi tutti i passaggi precedenti, la configurazione base della tua striscia luminosa di Govee è completata e visualizzerai l’icona della luce nella pagina principale dell’app.

 

Controllare la striscia LED con Alexa e Google Assistant

Un dispositivo non è completamente intelligente se non può essere controllato con almeno un assistente vocale.

Le strisce Govee sono delle vere e proprie luci smart. Questo significa che supportano sia l’assistente di Amazon, Alexa, che l’assistente di Google, Assistant.

Quindi, non ti resta che configurare Govee con gli assistenti vocali poi controllare la striscia con dei semplici comandi pronunciati con la tua voce.

Approfondimento: Come collegare Govee a Alexa.

Una volta collegato Govee con Alexa o Google Assistant potrai anche creare una routine con la striscia luminosa, oppure inserire il dispositivo in una routine già esistente.

Approfondimento: Come creare una routine con Alexa.

 

Approfondimenti:

Articoli correlati