Apple Watch: la serie completa

L’Apple Watch è uno degli smartwatch più popolari e apprezzati sul mercato degli indossabili intelligenti da polso. Se hai messo gli occhi su un Apple Watch, probabilmente non vedi l’ora di avere tra le mani il nuovo Apple Watch Serie 7, l’Apple Watch Serie 6 dello scorso anno, o l’Apple Watch SE. Prima però, di procedere con l’acquisto, potresti voler fermarti un momento e considerare quale sia il miglior Apple Watch per te, tenuto conto del materiale della cassa, delle dimensioni, del colore o del tipo di cinturino. Ci sono molte combinazioni tra cui scegliere. 

Inoltre, solo perché la Serie 7 ha il maggior numero di funzioni, non significa che sia il miglior dispositivo per rapporto qualità-prezzo, soprattutto se non hai bisogno di quelle funzionalità extra.

Gli Apple Watch non sono economici, ma hanno molto da offrire. Ti aiutano a gestire la tua vita senza alzare il telefono, facendo di tutto, dal pagare il caffè mattutino all’ottenere indicazioni stradali e tenere sotto controllo i tuoi messaggi e le e-mail importanti.

Ma la domanda da farsi è: quale Apple Watch dovrei comprare?

 

Indice dei contenuti

  1. Quale Apple Watch comprare
  2. Fattori da considerare prima di comprare un Apple Watch
  3. Le alternative agli Apple Watch
  4. Modelli disponibili
  5. Modelli non più in produzione

 

Quale Apple Watch comprare

Attualmente sono disponibili quattro versioni dell’Apple Watch: l’Apple Watch Serie 7, l’Apple Watch Serie 6, l’Apple Watch SE e l’Apple Watch Serie 3.

Il modello più recente, l’Apple Watch Serie 7, è in cima alle classifiche dei migliori smartwatch sul mercato in questo momento, ma costa il doppio del buon vecchio Apple Watch Series 3.

Questi modelli hanno in comune alcune funzioni, ma continuando a leggere scoprirai che la Serie 3 non è sofisticata come la SE o la Serie 6. Inoltre, quest’ultima include alcune caratteristiche uniche. E di seguito le approfondiremo.

In qualche negozio e online trovi ancora il ben valutato Apple Watch Serie 5 fortemente scontato, ma l’azienda ha smesso la sua produzione. 

 

Fattori da considerare prima di acquistare un Apple Watch

Hai un iPhone? L’Apple Watch è fantastico, ma funziona solo con l’iPhone. Questo significa che se non possiedi già un telefono iOS, devi mettere in conto il fatto che obbligatoriamente dovrai comprarne uno. E come ben sai, i telefoni Apple sono tutt’altro che economici. 

Budget: come tutti i dispositivi tecnologici di Apple, gli Apple Watch non sono tra gli orologi più economici disponibili sul mercato. Ripeto, sono ottimi, ma costano. 

Con un prezzo di partenza di 229 euro, la Serie 3, lanciata nel 2017, è l’opzione più conveniente. Ma essendo un modello ‘vecchio’, non è veloce come i modelli più recenti. Per 309 euro, il SE monta un chip più veloce e offre lo stesso design moderno della più costosa Serie 6. Quest’ultimo orologio ha tutte le ultime tecnologie e funzioni di Apple, ma parte da un prezzo di 439 euro.

Tieni presente che i prezzi sopra indicati sono per i modelli solo GPS. L’aggiunta di una connessione cellulare ti costerà circa 100 euro in più. A questo devi aggiungere anche la tariffa mensile per il servizio. Quindi, prima di sborsare tutti questi soldi, vale la pena fermarsi e chiedersi cosa cerchi e di cosa hai veramente bisogno. 

Hai bisogno delle opzioni cellulare?

Tutti i modelli possono essere acquistati nella versione solo GPS. L’aggiunta dell’opzione cellulare aumenta il prezzo di circa 100 euro, più la tariffa mensile per un piano wireless. Quindi, hai veramente bisogno di un orologio LTE? 

Con l’opzione cellular lo smartwatch utilizza una scheda SIM per consentire all’orologio di effettuare e ricevere telefonate e messaggi. Inoltre, consente all’orologio di funzionare indipendentemente da un iPhone.

La tua decisione di optare per il modello cellulare o solo GPS dipende da quanto lo utilizzerai. Ad esempio, se ricevi molte chiamate, potrebbe essere utile. Naturalmente, se il tuo budget è limitato, puoi comunque goderti tutte le funzioni offerte dall’orologio, ma avrai dovrai sempre avere con te il tuo iPhone.

Per essere onesti, la maggior parte delle persone, si portano il cellulare ovunque. Ormai è diventato parte fondamentale della vita quotidiana. Quindi, quando potresti avere veramente necessità di un orologio LTE? Se sei una persona particolarmente sportiva, che ama correre tutti i giorni, allora potrebbe esserti veramente utile. Correre con un telefono è abbastanza scomodo, per cui se vuoi essere raggiungibile da parenti, amici e colleghi, un dispositivo al polso LTE potrebbe essere un’ottima soluzione. 

Quale taglia di Apple Watch acquistare?

Apple Watch Serie 7 è disponibile nelle misure da 41 mm e da 45 mm. Anche Apple Watch SE e la Serie 6 sono disponibili in due dimensioni: da 40 mm o 44 mm. Mentre la Serie 3 è disponibile in 38 mm o 42 mm.

In linea generale, il modello più piccolo si adatta meglio al polso femminile, mentre la misura più grande è l’ideale per gli uomini. Ma questa non è una regola. Dipende dalla circonferenza del polso. 

Tra le due misure non c’è alcuna modifica di design e funzioni. Quello che cambia sono il peso, il materiale, l’opzione cellular e il prezzo. Tieni conto che la misura più grande costa circa 30 euro in più.

L’Apple Watch Serie 7 e Serie 6 sono disponibili in alluminio, acciaio inossidabile e titanio. Mentre il modello SE e la Serie 3 solo in alluminio.

Ci sono anche le versioni Nike e Hermès, quest’ultimo molto più costoso, di lusso.

 

Le alternative all’Apple Watch

Gli smartwatch di Apple sono fantastici, ma sul mercato degli indossabili intelligenti ci sono vari modelli di altri brand molto buoni, come Fitbit, Garmin e Samsung, che offrono orologi molto competitivi con l’Apple Watch. 

Ti ricordo, che se sei un utente Android, non potrai sfruttare l’Apple Watch a meno che tu non decida di acquistare anche un iPhone. Inoltre, E anche nel caso tu fossi già un utente iOS, potresti non voler spendere tutti quei soldi per uno smartwatch. La bella notizia è che  ci sono valide alternative agli smartwatch di Apple che puoi considerare. Ad esempio, ottimi dispositivi sono il Fitbit Versa 3, il Samsung Galaxy Watch e la gamma Forerunner di Garmin.

Inoltre, se per te sono più importanti le metriche di fitness rispetto a leggere e-mail, effettuare chiamate o controllare il meteo, potresti pensare ad un fitness tracker. Hanno meno funzioni, ma spesso sono più economici degli smartwatch.

 

Modelli disponibili

E finalmente arriviamo in concreto agli Apple Watch. Diamo uno sguardo più da vicino a ciò che ogni modello di Apple Watch ha da offrire.

 

Apple Watch Serie 7

Apple Watch Serie 7
Credit: Apple

Specifiche:

  • Dimensioni: 41 mm / 45 mm
  • Chip: S7 con processore dual-core a 64 bit
  • Resistente all’acqua: Sì
  • Schermo sempre acceso: Sì
  • ECG e ossigeno nel sangue: entrambi

L’Apple Watch Serie 7 è il modello che Apple ha lanciato a Settembre 2021.

Rispetto il suo predecessore, non contiene un numero significativo di aggiornamenti. La modifica più rilevante riguarda il display. E’ lo stesso display presente nella serie 6, ma è più grande del 20%, molto più luminoso e la cornice è più sottile. L’altra aggiunta rilevante riguarda la modalità di ricarica veloce. Ora la ricarica dell’orologio è del 33% più veloce. In soli 45 minuti ottieni l’80% della ricarica.

A parte questo, il resto è pressoché lo stesso di ciò che trovi anche nella serie 6. Apple non ha incluso nuovi sensori per la salute, non ha aggiornato la velocità del processore o aggiunto nuova tecnologia cellulare come nei modelli precedenti.

 

Apple Watch Serie 6

Apple Watch Serie 6
Credit: Apple

Specifiche: 

  • Dimensioni: 40 mm / 44 mm
  • Chip: S6 con processore dual-core a 64 bit
  • Resistente all’acqua: Sì
  • Schermo sempre acceso: Sì
  • ECG e ossigeno nel sangue: entrambi

Come accennato in precedenza, è il modello lanciato lo scorso anno da Apple. Non rappresenta un grande aggiornamento rispetto alla Serie 5, ma le piccole modifiche fanno la differenza.

L’Apple Watch Serie 6, nonostante non sia l’ultimo modello, rimane comunque uno dei migliori smartwatch sul mercato. Ciò che era fantastico nella Serie 5, la Serie 6 lo include. Quindi design elegante, ottime funzioni per il fitness e il benessere della persona, notifiche e app. A questo già ottimo pacchetto, si aggiungono nuove funzioni per offrire un dispositivo ancora più completo.

Se possiedi un iPhone e hai soldi da spendere, è senza dubbio l’Apple Watch che dovresti comprare.

Cosa c’è di nuovo nell’Apple Watch Serie 6? 

In termini di funzioni, a bordo della Serie 6 è presente un sensore cardiaco ottico di seconda generazione, un sensore cardiaco elettrico e il monitoraggio dell’ossigeno nel sangue, che gli consente di eseguire un tracciamento più accurato e completo della tua salute, compresi i test ECG.

Le letture del livello di ossigeno nel sangue, SpO2, si sincronizzano automaticamente nell’app Apple Health e, così facendo, potrebbero aiutarti a rilevare eventuali problemi di salute come apnea notturna, asma e malattie cardiache.

La Serie 6 vanta anche il nuovissimo processore dual-core chip S6 a 64 bit di sesta generazione di Apple, che migliora notevolmente le prestazioni del dispositivo. Ora l’orologio è il 20% più veloce di della Serie 5, con un display sempre attivo 2,5 volte più luminoso alla luce del giorno e una batteria di 18 ore.

Infine, include anche un nuovo altimetro sempre attivo, per misurare le salite.

L’orologio è disponibile in quattro nuove colorazioni: acciaio inossidabile grafite, alluminio rosa, acciaio inossidabile oro e alluminio blu.

 

Apple Watch Serie 7 Edizione Hermès

Se non hai problemi di budget, potresti prendere in considerazione anche l’Apple Watch Hermès. Questo Apple Watch della casa di moda di lusso offre quadranti appositamente progettati e cinturini in pelle realizzati a mano. 

La scelta dei cinturini è molto ampia:

  • cinturino extra lungo Double Tour: si avvolge due volte intorno al polso ed è disponibile in quattro varianti colore;
  • cinturino classico design Hermès: la fibbia è ispirata alla sella di un cavallo, disponibile in quattro colori;
  • cinturino con fibbia deployante nascosta, disponibile in due colori a scelta;
  • cinturino sportivo in gomma in arancione;
  • cinturino “Single Tour Rallye” più lussuoso in pelle di vitello Barenia a grana Fauve, e presenta dei buchi.

Ma questi cinturini firmati porta alla lievitazione del prezzo. Gli orologi costano veramente tanto.

E’ un orologio di lusso, ma sotto il cofano è lo stesso orologio di qualsiasi altro dispositivo della Serie 7.

 

Apple Watch Serie 7 Nike+ Edition

E’ la versione sportiva della Serie 7. Questo orologio è equipaggiato di tutte le funzioni della serie 7, comprese quelle sportive e per la salute.

Ma essendo un orologio appositamente progettato per gli appassionati di palestra, offre maggiori app già pre-installate e cinturini più adatti alle attività sportive.

L’orologio si integra perfettamente con le app Nike Run Club e Nike Training Cub. Queste offrono le funzionalità di tracciamento standard, una nuova corsa audio-guidata ogni settimana con relativa colonna sonora curata e “applausi personalizzati”, oltre 180 allenamenti gratuiti e notifiche con consigli giornalieri. Ci sono anche dei quadranti Nike disponibili.

Per quanto riguarda i cinturini abbinati, questi sono di due tipi:

  • uno in gomma con fori per l’aria;
  • il Nike Sport Loop, in tessuto con filo riflettente utile se corri dopo il tramonto.

 

Apple Watch SE

Apple Watch SE
Credit: Apple

Specifiche:

  • Dimensioni: 40 mm / 44 mm
  • Chip: S5 con processore dual-core a 64 bit
  • Resistente all’acqua: Sì
  • Schermo sempre acceso: No
  • ECG e ossigeno nel sangue: No

L’Apple Watch SE è la versione economica della Serie 6. Ma un prezzo più basso non significa meno affidabilità e scarse prestazioni. Avrai comunque l’ottima qualità sempre offerta da Apple.

Include il monitoraggio del fitness con le funzioni di salute e sicurezza connesse. C’è un altimetro, un giroscopio e una bussola sempre attivi. Gli stessi che sono montati sulla serie 6. Supporta anche le funzioni di rilevamento delle cadute, il monitoraggio del sonno, e la funzione per le emergenze che ti consente di chiedere aiuto in caso di problemi.

Ovviamente, costando meno, l’Apple Watch SE manca di qualche cosa rispetto la Serie 6. Se decidi di acquistare il SE, dovrai rinunciare alla misurazione dell’ossigeno nel sangue, all’ECG e allo schermo Always-On.

 

Apple Watch Serie 3

 Serie 3

Specifiche: 

  • Dimensioni: 38 mm / 42 mm
  • Chip: S3 con processore dual-core
  • Schermo sempre attivo: No
  • ECG e ossigeno nel sangue: No

Se hai un budget limitato ma non vuoi rinunciare all’Apple Watch, sul sito ufficiale di Apple è ancora disponibile l’Apple Watch Serie 3.

E’ un modello datato e non offre la completezza delle funzioni presenti nella Serie 6, ma offre un buon rapporto qualità-prezzo, con  tutte le funzioni essenziali.

E’ leggermente più grande, con uno schermo più piccolo (42 mm o 38 mm), ma monta la corona digitale utile per la navigazione e il sensore cardiaco ottico. Questo significa che può essere utilizzato per tutte le principali funzioni di allenamento e salute, ma potrebbe non essere compatibile con le app più recenti basate su sensori di ultima generazione.

L’orologio è dotato degli “Activity Rings” di Apple, i cerchi che forniscono un’immediata visualizzazione delle attività svolte e grazie all’app Breathe potrai gestire meglio lo stress.

Esiste anche una versione Cellular della Serie 3, con la quale puoi effettuare chiamate senza il supporto del telefono. Puoi anche utilizzare l’assistente vocale di Apple, Siri, per inviare un messaggio, riprodurre la tua musica preferita in streaming o utilizzare l’SOS di emergenza.

Naturalmente, manca il processore di ultima generazione, quindi il dispositivo sarà un pò più lento rispetto i nuovi modelli ed è disponibile solo con finitura in alluminio. Inoltre, dovrai rinunciare a molte delle nuove funzioni che sono state implementate nei modelli più recenti, come il monitoraggio dell’ossigeno nel sangue, l’ECG, il monitoraggio del sonno e le chiamate di emergenza internazionali.

Ma il vantaggio è che costa meno.

 

Modelli non più in produzione

La Serie 6, la serie 3 e l’Apple Watch SE sono solo i modelli attualmente in produzione da Apple. Ma che dire delle versioni precedenti? 

Ecco una carrellata dei vari modelli dell’Apple Watch fin dalle sue origini: 

  • Serie 0 del 2015: dove tutto è iniziato, il modello originale. E’ un modello obsoleto, non più in produzione. Magari potresti trovarne uno usato, ma sicuramente sarebbe molto lento con prestazioni scarse.
  • Serie 1 del 2016: monta un processore più veloce rispetto l’originale, ma è fondamentalmente una rivisitazione dello 0.
  • Serie 2 del 2016: con la Serie 2 si iniziano a vedere i primi veri miglioramenti e aggiornamenti: migliore durata della batteria, schermo più luminoso, GPS integrato, processore più veloce e migliore impermeabilità.
  • Serie 3 del 2017: le aggiunte principali sono un ulteriore miglioramento del processore e l’introduzione del modello LTE.
  • Serie 4 del 2018: processore migliorato, schermo più grande, nuovo sensore della frequenza cardiaca e rilevamento delle cadute accidentali.
  • Serie 5 del 2019: introduzione del display Always-On, più memoria, bussola, e il chip S5.
  • SE dal 2020: funzione Always-On e un altimetro.
  • Serie 6 dal 2020: nuovo chip U1 più veloce, impostazione familiare, ECG e letture di ossigeno nel sangue.

 

Apple Watch Serie 5

Apple Watch Serie 5

Specifiche:

  • Dimensioni: 40 mm / 44 mm
  • Chip: S5 con processore dual-core a 64 bit
  • Resistente all’acqua: Sì
  • Schermo sempre acceso: Sì
  • ECG e ossigeno nel sangue: solo ECG

L’Apple Watch Serie 5 non è l’ultimo smartwatch di Apple, ma è un buon modello e, nonostante non sia più in produzione, è ancora disponibile su alcuni rivenditori. 

Il modello prende tutto ciò che ha reso il suo predecessore Apple Watch Serie 4 così buono, e ci aggiunge alcune funzionalità extra.

La caratteristica di punta è uno schermo sempre attivo, il che significa che non devi più alzare il polso per attivare lo schermo.

La Serie 5 non ha il sensore di ossigeno nel sangue, i miglioramenti dell’efficienza della batteria e la ricarica più veloce trovata sulla Serie 6, il che la rende meno ottimizzata per la nuova funzione di monitoraggio del sonno di Apple. Inoltre, monta il chip leggermente più lento installato nel modello SE.

Ma la Serie 5 è in grado di eseguire un ECG, le chiamate di emergenza internazionali e l’app bussola di Apple.

 

Apple Watch Serie 4

Specifiche:

  • Dimensioni: 40 mm / 44 mm
  • Chip: S4 con processore dual-core a 64 bit
  • Resistente all’acqua: No
  • Schermo sempre acceso: No
  • ECG e ossigeno nel sangue: solo ECG

A livello estetico sono stati apportati dei miglioramenti rispetto la Serie 3: schermo più grande del 30% e bordi ben arrotondati.

La Serie 4 è dotata di una corona digitale, che ti permette di navigare più facilmente nel menù dell’orologio. Mentre il retro ospita il sensore cardiaco ottico aggiornato, utile per eseguire l’ECG. Questo ti permette di controllare la frequenza cardiaca e ti avvisa se è al di sopra o al di sotto della soglia specificata. Inoltre, c’è il rilevamento delle cadute e l’SOS di emergenza.

Sotto il cofano, la Serie 4 di Apple è più potente grazie al chip S4, che lo rende due volte più veloce del suo predecessore, mentre l’altoparlante integrato è il 50% più performante, fornendo una migliore qualità audio per le funzioni Siri e Walkie-Talkie.

Anche l’app per il fitness è stata aggiornata. Ora include anche yoga ed escursionismo ed è in grado di rilevare automaticamente il tipo di esercizio che stai facendo. Puoi impostare obiettivi individuali, misurare le calorie bruciate e monitorare i tuoi progressi nel tempo. 

 

Apple Watch Serie 2

Specifiche:

  • Dimensioni: 38 mm / 42 mm
  • Chip: Processore dual-core
  • Resistente all’acqua: no
  • Schermo sempre attivo: No
  • ECG e ossigeno nel sangue: No

Nel settembre del 2016 Apple lancia la Serie 2. Offre tutte le caratteristiche principali, come notifiche, app, e funzioni per il fitness. Ha anche il GPS integrato, ma nessuna opzione per il cellulare.

 

Apple Watch Serie 1

L’Apple Watch Serie 1 venne lanciato nel lontano 2016 ed è ormai fuori produzione da anni.

L’Apple Watch Serie 1 sfoggia un display OLED Retina con Force Touch. La versione da 38 mm ha una risoluzione di 290 ppi mentre la versione da 42 mm è leggermente superiore a 303 ppi.

La Series 1 ha ricevuto un aggiornamento al suo processore rispetto il modello 0. Ora è alimentato dal processore dual core di Apple che lo rende più veloce. Puoi tenere traccia delle attività e degli allenamenti registrando dati base come passi, calorie bruciate e battito cardiaco. E’ resistente agli schizzi, puoi usarlo sotto la pioggia, per lavarti le mani, ma non puoi indossarlo per una nuotata.

L’Apple Watch Serie 1 è dotato di microfono e altoparlante integrati, necessari per rispondere alle telefonate in arrivo o ai messaggi direttamente dall’orologio. Oppure per sfruttare l’aiuto di Siri . Offre anche 8 GB di spazio di archiviazione, di cui 3 GB sono per il download di app e 2 GB per la musica. Infine, questo modello supporta Apple Pay, il sistema di pagamenti contactless di Apple per poter fare acquisti senza dover estrarre il portafoglio dalla borsa.

La Serie 1 include anche Pokemon Go. L’orologio ti avviserà quando rileva che i Pokemon sono nelle vicinanze, mostrerà quanti chilometri per far schiudere un uovo e molte altre funzioni interessanti.

 

Apple Watch 0

L’Apple Watch 0 è il primo smartwatch di Apple. E’ l’originale, lanciato nel 2015.

L’Apple Watch di prima generazione è stato un dispositivo solidissimo che ha avuto un enorme successo. Per questo Apple, nei modelli successivi, ha voluto mantenere quasi sempre lo stesso design, con sole piccole modifiche estetiche, ma aggiungendo nuove funzioni sempre più avanzate all’interno.

Il modello originale è disponibile nei modelli normale, Sport (alluminio anodizzato), Hermés (acciaio inossidabile) o Edition (oro 18 carati), ed è dotato di vetro 2.5D, angoli arrotondati, bordi lisci e una corona digitale per navigare nell’interfaccia utente.

Dispone della tecnologia Force Touch, di un display OLED nitido e colorato, offre una durata della batteria di circa 15 ore, puoi effettuare e ricevere telefonate direttamente dall’orologio (presenta un microfono e un altoparlante incorporati), resiste agli spruzzi d’acqua ed è dotato di un chip NFC, che ti consente di utilizzare Apple Pay.

Ovviamente, essendo il primissimo smartwatch della Apple, la Serie 1 non riceve più aggiornamenti software dopo WatchOS 4. Questo significa che manca di molte funzioni presenti nelle versioni successive. Non ha una resistenza all’acqua di 50 m e il tracciamento GPS (introdotti nella serie 2), altimetro integrato e 4G LTE (serie 3), display più grande ed ECG (Serie 4), display sempre attivo (Serie 5) e il tracciamento di ossigeno nel sangue (Serie 6).

Ultimi articoli pubblicati