Apple Tv vs Roku

Apple Tv vs Roku: quali sono i pro e i contro di queste piattaforme di streaming? Quale offre il miglior rapporto qualità-prezzo? E quale offre la scelta più ampia e migliore di app di streaming video?

Al giorno d’oggi la maggior parte dei televisori sono delle smart TV, intelligenti, ma le loro interfacce possono essere goffe e non sempre offrono l’accesso a tutte le ultime app di streaming video con la massima qualità possibile. È qui che entrano in gioco i dispositivi di streaming plug-in. Questi popolari gadget si collegano semplicemente alla porta HDMI della TV e aprono un vasto mondo di intrattenimento, inclusi film, programmi TV, musica e giochi on-demand.

Due dei più grandi marchi sono Apple e Roku. Se hai un budget limitato, scoprirai che Roku produce una gamma di dispositivi di streaming video economici. Ma Apple, nonostante abbia prezzi più elevati, è in forte concorrenza con Roku. I dispositivi di streaming video di Apple, Apple TV (HD) e Apple 4K TV (4K), sono dotati di funzionalità all’avanguardia che piacciono agli utenti.

Ma è meglio Apple Tv o Roku? Di seguito trovi i dispositivi analizzati in dettaglio e confrontati uno con l’altro.

 

Indice dei  contenuti

  1. Caratteristiche tecniche a confronto tra Roku e Apple TV
  2. I dispositivi Roku
  3. I dispositivi Apple TV
  4. Confronto tra dispositivi Roku e Apple TV
  5. Verdetto: Roku o Apple TV?

 

Apple Tv vs Roku: Caratteristiche tecniche

Apple TV e Roku sono due dei nomi più popolari nel settore dei dispositivi di streaming. Mentre Roku è orgoglioso di essere un dispositivo di streaming accessibile e conveniente, Apple TV è orgogliosa dell’esclusività e come la maggior parte dei dispositivi Apple, Apple TV costa il doppio di qualsiasi altro dispositivo di streaming sul mercato.

Apple TV potrebbe essere uno dei migliori e più potenti dispositivi di streaming disponibili. Ma vale la pena pagare il doppio rispetto Roku?

Roku

  • Installazione: Porta HDMI + presa di corrente
  • Ultra HD: SI
  • HDR: HDR10
  • Dolby Atmos Audio: SI
  • Ricerca: Manuale + Voce
  • Menu e feed personalizzati: SI
  • Modalità ospite: SI
  • Account multipli: NO
  • Mirroring dello schermo: tramite app
  • Microfono remoto: SI
  • Collegamenti remoti: SI
  • Controllo vocale: Telecomando + App per smartphone + Amazon Alexa + Google Home
  • Cuffie gratuite: NO
  • App per smartphone Android: SI
  • App per smartphone iOS: SI

 

Apple TV

  • Installazione: Porta HDMI + presa di corrente
  • Ultra HD: SI
  • HDR: Dolby Vision
  • Dolby Atmos Audio: SI
  • Ricerca: Manuale + Voce
  • Menu e feed personalizzati: SI
  • Modalità ospite: NO
  • Account multipli: SI
  • Mirroring dello schermo: Solo per iPhone
  • Microfono remoto: SI
  • Collegamenti remoti: NO
  • Controllo vocale: Telecomando + iPhone Siri + HomePod
  • Cuffie gratuite: SI
  • App per smartphone Android: NO
  • App per smartphone iOS: SI

 

I dispositivi Roku

Quando si tratta di dispositivi di streaming, Roku rappresenta una scelta popolare in quanto offre una vasta gamma di opzioni che sono convenienti per la maggior parte delle persone. In effetti, Roku Ultra e Streaming Stick + sono i mezzi più convenienti per accedere a dispositivi di streaming compatibili con 4K.

Rock piace per la sua semplicità di design e all’abbondanza di accesso. Roku non è un servizio di streaming basato su abbonamenti a pagamento, il che lo rende imparziale. Non esclude alcuna piattaforma di streaming popolare come concorrente né tenta di trasmettere i propri contenuti all’utente. Inoltre, Roku ha anche un’app gratuita chiamata The Roku Channel per coloro che desiderano accedere a contenuti basati sulla pubblicità senza pagare.

Attualmente Roku offre quattro dispositivi: Roku Express, Roku Première, Roku Streaming Stick + e Roku Ultra.

 

Roku Express

 

Rock Express è il dispositivo di streaming entry-leve senza contenuti 4K HDR o controllo vocale avanzato e funzionalità intelligenti sul telecomando, con una riproduzione massima di 1080p.

 

 

 

 

Roku Premiere

 

Rock Premiere è come Roku Express sotto tutti gli aspetti tranne uno: la qualità del video. Rock Première fornisce contenuti 4K Ultra HD e supporto HDR, rendendolo uno dei dispositivi di streaming video più nitidi e chiari disponibili attualmente sul mercato.

 

 

 

Roku Streaming Stick +

 

Rock Streaming Stick + include il supporto Ultra HD e HDR, oltre ad un telecomando avanzato dotato di controllo vocale e controlli TV.

 

 

 

 

Roku Ultra

 

Roku Ultra è il dispositivo Roku più recente e avanzato. Oltre al supporto 4K HDR, ha un telecomando ancora più avanzato, completo di pulsanti di scelta rapida personalizzabili, mirino remoto integrato e cuffie JBL complementari per l’ascolto privato. (Roku Ultra non è disponibile in Italia).

 

 

 

Pro dei dispositivi Roku

  • Estremamente convenienti.
  • Facili da installare
  • Compatibili con i dispositivi iOS e Android.
  • L’app per smartphone funziona come un secondo telecomando.
  • Il telecomando funge anche da telecomando TV.
  • Brillante libreria di contenuti.
  • Il canale Roku offre contenuti gratuiti.
  • Compatibile con Alexa e Google Home.

 

Contro dei dispositivi Roku

  • Il sistema operativo Roku include pubblicità.
  • Non compatibile con Siri o HomePod.
  • I dispositivi Roku più avanzati hanno un massimo di supporto HDR10.
  • Impossibile creare più account.
  • Il mirroring dello schermo potrebbe essere complicato.

 

I dispositivi Apple TV

Apple TV è il dispositivo di streaming d’élite, premium e minimalista. Fondamentalmente, Apple TV ha tutti gli stessi indicatori della maggior parte degli altri prodotti Apple: la sua esclusività, qualità, estetica minimalista e integrazione con il resto dell’ecosistema Apple.

Se hai altri dispositivi Apple, troverai sicuramente un’ottima utilità con Apple TV. Oltre ad essere elegante e attraente, Apple TV include un telecomando bello e funzionale. Apple TV funziona perfettamente con un iPhone o un MacBook, permettendoti di connettere le tue foto iCloud, Apple Music e iCloud, accedere ad AirDrop e altro ancora.

Apple TV ha attualmente tre dispositivi sul mercato: Apple TV HD, Apple TV 4K 32 GB e Apple TV 4K 64 GB.

 

Apple TV HD

 

Apple TV HD è il dispositivo di streaming Apple TV entry-level, anche se costa più della maggior parte dei dispositivi di streaming di fascia alta. Apple TV HD supporta solo video Full HD 1080p.

 

 

 

 

 

Apple TV 4K da 32 GB e da 64 GB

 

Apple TV 4K 32GB è il dispositivo di streaming Apple TV di fascia alta, anche se differisce da Apple TV HD solo per un aspetto: la qualità video. Apple TV 4K supporta Ultra HD 4K e HDR Dolby Vision. Più ha una memoria integrata di 32 GB o di 64 GB, a seconda del modello scelto.

 

 

 

 

Pro e contro dei dispositivi Apple TV

Pro

  • dispositivi di streaming eleganti, con un bel design
  • Facile Installazione
  • Supportano HDR Dolby Vision.
  • Incredibile interattività con altri dispositivi iOS.
  • Brillante interfaccia utente.
  • Può creare più account.
  • Mirroring senza sforzo con iPhone.
  • Funzioni di accessibilità per persone con disabilità visive, fisiche, letterarie o uditive.
  • iPhone funziona come un secondo telecomando senza app.
  • Compatibile con Siri e HomePod.

 

Contro

  • Molto più costosi della maggior parte dei dispositivi di streaming.
  • Non compatibili con Alexa o Google Home.
  • Terribile interattività con i telefoni Android.
  • Nessuna app per smartphone per dispositivi Android.
  • Il telecomando Siri potrebbe essere più funzionale.

 

Confronto tra dispositivi Roku e Apple TV

 

Roku vs Apple TV: Design

Roku
Dispositivo Roku: la maggior parte dei dispositivi di streaming Roku sono una piccola scatola nera. Rock Streaming Stick +, tuttavia, è un dispositivo a forma di USB che si collega direttamente alla porta HDMI della televisione, rimanendo fuori dalla vista.
Telecomando Roku: i telecomandi Roku sembrano piuttosto datati e antiquati, assomigliano ai vecchi telecomandi dei televisori di vent’anni fa. I pulsanti sono grandi e si distinguono in diversi colori. Il telecomando è anche abbastanza spesso e grande.
Sistema operativo Roku: il sistema operativo Roku si focalizza sulla funzionalità e molto meno sul design. L’interfaccia è semplice, con menu leggero e alcune pubblicità.

Apple TV
Dispositivo Apple TV: Apple TV è una piccola scatola nera elegante che si posiziona accanto alla TV. Ha una finitura in plastica lucida sui lati e una finitura nera opaca sulla parte superiore. Il logo della Apple TV è inciso in alto. Come tutti i dispositivi Apple TV, è estremamente elegante e minimalista.
Telecomando Apple TV: il telecomando Apple TV è elegante e minimalista come il box Apple TV. È un telecomando piccolo, con pochi pulsanti essenziali. La metà inferiore è nera lucida, mentre la metà superiore è un trackpad nero opaco.
Sistema operativo Apple TV: il sistema operativo di Apple TV, tvOS, è elegante e attraente come il resto dell’ecosistema Apple. L”interfaccia utente è elegante, minimalista e altamente funzionale. Inoltre, non ci sono fastidiose pubblicità.

 

Apple TV vs Roku: installazione

Rock: Roku ha un processo di installazione e configurazione incredibilmente semplice e diretto.

Devi collegare il dispositivo Roku alla porta HDMI della TV e a una presa di corrente. Se la porta USB della tua TV ha almeno cinque volt di alimentazione, puoi collegare il dispositivo Roku alla porta USB della tua TV. In caso contrario, dovrai utilizzare l’adattatore a muro incluso e il cavo di prolunga USB per collegarlo a una presa a muro.

Il dispositivo Roku include anche una porta ethernet se desideri connetterti direttamente a un router. Roku Ultra include anche uno slot microSD, attraverso il quale è possibile accedere ai contenuti dalle schede microSD.

Dopo aver collegato Roku alla TV, è necessario connettere la TV a Internet e avviare il processo di installazione. Configurare il tuo account Roku è semplice. Devi seguire le istruzioni sullo schermo, creare il tuo account Roku e selezionare le applicazioni che desideri.

Apple TV: anche Apple TV si installa facilmente.

Il dispositivo Apple deve essere collegato alla porta HDMI della TV e a una presa di corrente separata. Il dispositivo Apple TV include anche una porta Ethernet se desideri aumentare la velocità di Internet collegandoti direttamente a un router.

Dopo aver collegato il dispositivo Apple TV, puoi procedere con la sua configurazione utilizzando il telecomando. Collega la tua TV al WiFi e segui le istruzioni sullo schermo per configurare la tua Apple TV. Dovrai creare un nuovo account o accedere al tuo account Apple esistente.

La configurazione di Apple TV è più semplice per gli utenti di iPhone. Se hai un iPhone, puoi semplicemente posizionare il telefono accanto a Apple TV. Raccoglierà automaticamente l’ID Apple del tuo iPhone e le informazioni sul WiFi. Pertanto, non dovrai configurare manualmente Apple TV. Basta toccare il tuo iPhone, tutto qui. Infine, puoi scaricare le app che desideri e iniziare a guardare.

 

Roku vs Apple TV: qualità dei contenuti

Roku
HD: Roku Express supporta contenuti HD fino a 1080p. Roku Premiere, Streaming Stick + e Ultra supportano i contenuti Ultra HD 4K. Tuttavia, avrai bisogno di una TV compatibile con 4K per accedere alla risoluzione 4K.
HDR: Roku Premiere, Streaming Stick + e Ultra includono anche il supporto HDR. Tuttavia, i dispositivi Roku arrivano solo fino al supporto HDR10. Avrai bisogno di una TV compatibile con HDR per accedere ai contenuti HDR.
Audio: Roku include il supporto audio Dolby Atmos, sebbene la riproduzione dipenderà dall’uso di altoparlanti compatibili con Dolby Atmos.

Apple TV
HD: Apple TV HD supporta contenuti HD fino a 1080p. Apple TV 4K supporta i contenuti Ultra HD 4K. Tuttavia, avrai bisogno di una TV compatibile con 4K per accedere alla risoluzione 4K.
HDR: Apple TV 4K include il supporto HDR, inclusi HEVC Dolby Vision e HDR10. Tuttavia, avrai bisogno di una TV compatibile con Dolby Vision per accedere, come l’output visivo avanzato. La tua TV avrà anche bisogno di una porta HDCP per i contenuti 4K.
Audio: tutti i dispositivi Apple TV includono il supporto audio Dolby Atmos, anche se la riproduzione dipenderà dall’uso di altoparlanti compatibili con Dolby Atmos.

Quando si tratta di uscita audio, tutti i dispositivi sia di Roku che di Apple TV sono ugualmente impressionanti. Tutti supportano Dolby Atmos, che è il gold standard per l’uscita audio, fornendo audio a 360 gradi che scansiona la stanza per un’esperienza davvero coinvolgente.

I dispositivi Roku avanzati massimizzano la riproduzione Ultra HD 4K con supporto HDR10. Tuttavia, Apple TV 4K arriva fino alla riproduzione Ultra HD 4K con supporto Dolby Vision.

HDR10 supporta una luminosità di picco di 4.000 nit, con un obiettivo di 1.000 nit e una profondità di colore di 10 bit. Dolby Vision, in confronto, supporta una luminosità di picco di 10.000 kit, con un obiettivo di 4.000 kit e una profondità di colore di 12 bit. Questo significa che Dolby Vision è di gran lunga superiore a HDR10. Il contenuto prodotto da Dolby Vision è più realistico, ha maggiori contrasti e generalmente sembra più sorprendente.

Vale la pena notare che in questo momento ti sarà difficile trovare contenuti Dolby Vision. Per accedere ai contenuti Dolby Vision, hai bisogno di Apple TV 4K, una TV compatibile con Dolby Vision, una piattaforma di streaming compatibile con Dolby Vision e contenuti Dolby Vision 4K HDR.

Al momento, non troverai molti contenuti capaci di tali immagini. Tuttavia, una volta che Dolby Vision diventerà la norma, cosa che alla fine accadrà, non dovrai aggiornare la tua Apple TV 4K.

 

Roku vs. Apple TV: Interfaccia utente

Rock ha un’interfaccia utente pulita e minimalista, ma non è molto attraente. Puoi modificare il tema dell’interfaccia, ma tutti i temi disponibili sembrano datati.

I menu sono leggeri, tuttavia, il che semplifica l’esperienza utente. Poiché Roku non ha una piattaforma di streaming basata su abbonamento, non ti spinge verso nessuna piattaforma specifica. In questo modo, puoi ottimizzare e personalizzare le icone del menu in base a ciò che desideri.

Il problema più grande con l’interfaccia Roku è la presenza di pubblicità nell’angolo destro dello schermo. E non c’è modo di disabilitare l’annuncio.

Il Roku Feed è abbastanza personalizzabile in base alle tue preferenze. Il feed Roku ti consente anche di seguire il contenuto che desideri. Dopo aver seguito un contenuto, un attore, un regista o uno spettacolo, riceverai aggiornamenti ogni volta che viene inserita una nuova voce all’interno di quella categoria. Tuttavia, il feed Roku non ti consente di vedere altri episodi di quello spettacolo nel feed principale, né ti consente di contrassegnare gli episodi come riprodotti.

Roku non ti consente di creare più account sullo stesso dispositivo. Tuttavia, puoi utilizzare la modalità ospite per consentire a persone specifiche di accedere al Roku per un periodo specifico. Tutti gli ospiti accedono a una nuova finestra Roku che possono personalizzare senza influire sull’interfaccia esistente o sul feed Roku.

Apple TV ha l’interfaccia più veloce e potente tra tutti i dispositivi di streaming perché utilizza un chip A10X Fusion a 64 bit, ovvero lo stesso chip che Apple utilizza per l’iPad Pro. In quanto tale, l’interfaccia è incredibilmente veloce e fluida, molto più di tutti gli altri dispositivi.

Il sistema operativo di Apple TV è anche incredibilmente elegante e attraente, senza pubblicità. I pulsanti sono attraenti e ogni parte dell’interfaccia è interconnessa con ogni altra parte. Apple TV include anche fantastici salvaschermi.

La parte superiore del menu presenta banner di grandi dimensioni con contenuti Apple TV +, seguiti da voci di menu per le app installate e contenuti da altre piattaforme. Nell’aggiornamento tvOS 13, Apple ha cercato ispirazione dai menu di riproduzione automatica di Netflix per introdurre la funzione di riproduzione automatica nei suoi banner. Pertanto, quando passi il mouse sulle voci del menu banner, la riproduzione del trailer inizia automaticamente. Tuttavia, gli utenti non erano soddisfatti di questa funzione e ci sono stati diversi reclami. In risposta, Apple ha rilasciato l’aggiornamento tvOS 13.3, introducendo un’opzione per disabilitare la funzione di riproduzione automatica.

Apple TV include anche una funzione Up Next che include i prossimi episodi di tutti i programmi che stai attualmente guardando su tutte le piattaforme di streaming. Pertanto, quando escono nuovi episodi, vengono automaticamente aggiunti all’elenco In coda. Quando selezioni un episodio dalla coda, la piattaforma di streaming host dell’episodio si apre, permettendoti di visualizzare il contenuto.

Single Sign-On: inserire ripetutamente e-mail e password può essere frustrante. Tuttavia, Apple TV ha una funzione “Single Sign-On” che salva tutte le credenziali del tuo account, permettendoti di rimanere connesso a tutti i tuoi canali e app.

Account multipli: Apple TV ti consente di creare più account per diversi membri della tua famiglia, assicurandoti che i tuoi consigli e l’elenco Up Next non vengano modificati.

Apple TV ha chiaramente un’interfaccia superiore, sia in termini di estetica che di funzionalità.

Esteticamente parlando, l’interfaccia di Apple TV sembra moderna, elegante e attraente, mentre l’interfaccia di Roku sembra datata. Il menu di Apple TV non include pubblicità, ma l’interfaccia di Roku include sempre un annuncio, personalizzato in base ai tuoi dati.

In termini di prestazioni, il sistema operativo di Apple TV è molto più potente del sistema operativo di Roku perché Apple TV ha un processore più potente. Per cui, puoi navigare tra i contenuti e le funzionalità su Apple TV molto più agevolmente che su Roku. Ma va anche detto che la maggior parte delle persone non si rende conto che Roku non è completamente fluido fino a quando non utilizza Apple TV.

In termini di funzionalità, Apple TV ha caratteristiche maggiori e migliori rispetto Roku. Sia Apple TV che Roku hanno funzionalità per Up Next. Tuttavia, la sezione Up Next di Apple TV è più facile da gestire e più coerente. Apple TV ha anche una funzione di accesso singolo, mentre Roku non dispone di tale funzione.

Apple TV ti consente di creare più account per membri diversi, mentre Roku non consente la creazione di più account (sebbene tu possa creare un account ospite temporaneo). Inoltre, se sei un utente Apple in generale, puoi anche beneficiare della fantastica interattività di Apple TV con tutti gli altri tuoi dispositivi.

 

Roku vs Apple TV: Remote Control

Rock fornisce un telecomando abbastanza vecchio stile con pulsanti grandi e goffi. Inizialmente, i telecomandi Roku avevano solo pulsanti di base come volume, avanti, riproduzione / pausa, accensione / spegnimento, ecc. Tuttavia, tutti i telecomandi Roku attuali si accoppiano anche con la tua TV, fungendo da telecomando TV. Sebbene non sia possibile accedere a tutte le complesse funzioni della TV, è possibile eseguire operazioni semplici come modificare il volume o accendere / spegnere la TV. Pertanto, non è necessario utilizzare due telecomandi separati.

Il telecomando Roku dispone anche di un pulsante per il microfono. Quando lo tocchi e lo tieni premuto puoi utilizzare i comandi vocali per navigare nell’interfaccia di Roku.

Approfondimento:

 

I telecomandi Roku dispongono anche di alcuni pulsanti di scelta rapida. Questi pulsanti di scelta rapida consentono di eseguire una stringa complessa di funzioni con un solo pulsante. Roku Ultra include anche due pulsanti di scelta rapida personalizzabili che puoi programmare per fare quello che vuoi.

Il telecomando di Roku Ultra dispone anche di un mirino remoto. Quando perdi il telecomando di Roku Ultra, puoi semplicemente premere un pulsante sul dispositivo Roku e il telecomando inizierà a emettere un segnale acustico.

Gli ultimi telecomandi Roku includono anche un jack per microfono con cui è possibile accedere all’ascolto privato. Puoi inserire le cuffie nel jack per ascoltare i contenuti della tua TV in privato, in modo da non disturbare gli altri. Roku Ultra fornisce anche cuffie JBL complementari.

Apple TV ha un telecomando Siri incredibilmente elegante e minimalista. A differenza della maggior parte dei telecomandi, il telecomando della Apple TV non è realizzato in plastica ma piuttosto in vetro e alluminio.

Il telecomando Apple TV è estremamente minimalista, con solo pochi pulsanti. Invece di una tastiera direzionale, il telecomando Siri ha un touchpad. Pertanto, puoi scorrere le dita per controllare l’interfaccia. Tuttavia, ci sono state lamentele sul fatto che il touchpad non è molto interattivo e che si muove troppo velocemente o non abbastanza velocemente.

Il telecomando Siri è estremamente piccolo, il che aumenta la probabilità che scivoli via dalle mani. Per questo motivo, alcune aziende hanno iniziato a progettare custodie che aumentano lo spessore del telecomando.

Il telecomando Siri è basato su Bluetooth invece dei tradizionali sensori IR. Questo significa che puoi controllare la TV da un’altra stanza, purché ti trovi nel raggio d’azione. Tuttavia, è necessario caricare il telecomando circa una volta al mese utilizzando il cavo Lightning incluso.

Il telecomando Siri include un pulsante microfono che ti consente di controllare Apple TV tramite comandi vocali di Siri. Tuttavia, non include tasti di scelta rapida. Inoltre, il telecomando Siri non si accoppia con la tua TV e non può essere utilizzato per accendere / spegnere la TV.

 

Roku potrebbe avere un brutto telecomando, ma fa tutto ciò che il tuo telecomando dovrebbe fare. Ti consente di impostare scorciatoie intelligenti, accedere all’ascolto privato ed eseguire tutte le altre funzioni di controllo remoto. Serve anche come sostituto del telecomando della TV.

Il telecomando Apple TV, invece, può essere incredibilmente elegante e attraente, ma non ha grandi funzionalità. Non ci sono tasti di scelta rapida e il touchpad non è molto reattivo. Inoltre, non puoi controllare la TV con il telecomando Siri.

 

App per smartphone

L’app per smartphone di Roku è fondamentalmente un secondo telecomando con maggiori controlli e funzionalità. L’app Roku si collega facilmente al tuo dispositivo, permettendoti di accedere a tutte le funzioni di base del telecomando, come il volume, la navigazione tra i canali, ecc. Viene fornita con un trackpad, che ti consente di scorrere i menu.

L’app Roku ha anche uno strumento di ricerca. Se non desideri utilizzare la tastiera della TV, puoi utilizzare l’app per smartphone per cercare contenuti utilizzando la tastiera del telefono. Puoi anche utilizzare l’app Roku per l’ascolto privato collegando le cuffie al telefono, tramite il jack per cuffie o tramite Bluetooth.

La funzione più utile dell’app Roku, tuttavia, è il mirroring. Roku ti consente di eseguire il mirroring dello schermo del telefono sulla TV, comprese le gallerie fotografiche, i video domestici, ecc. Tuttavia, la funzione di mirroring di Roku ha i suoi limiti perché alcune piattaforme di streaming e app pongono restrizioni al mirroring.

L’app di Apple TV fornisce una versione per smartphone dell’interfaccia di Apple TV. Fornisce menu di contenuti Apple TV e ti consente di iscriverti ad altre app e canali. Puoi anche utilizzare la barra di ricerca per digitare il nome del contenuto invece di digitarlo sullo schermo della TV.

Tuttavia, a parte questo, l’app Apple TV non ha funzioni speciali come mirroring, tastiera e così via. Ma l’app non ha bisogno di essere anche un telecomando perché il tuo iPhone funge già da telecomando. Tramite l’iPhone puoi:

  • Eseguire il mirroring dello schermo del telefono scorrendo dal basso e attivando Screen Mirroring, trasferendo automaticamente lo schermo su Apple TV.
  • Accedere all’ascolto privato toccando l’icona Bluetooth e accoppiando le cuffie.
  • Usare Siri del tuo telefono per accedere ai comandi vocali.
  • Se devi inserire una password su Apple TV, apparirà una tastiera sul tuo iPhone.
  • Puoi disabilitare il touchpad del telecomando e utilizzare i pulsanti direzionali dal centro di controllo del telefono.
  • Controllare la riproduzione tramite il tuo smartphone.

 

Se sei un utente iPhone o iPad, puoi trasformare il tuo smartphone in un telecomando. Per attivare la funzione di controllo remoto, vai su Impostazioni> Centro di controllo> Personalizza controlli> Apple TV Remote.

Se sei un utente Android, dovrai scaricare app di terze parti come AllCast per eseguire funzioni specifiche come il mirroring, l’utilizzo della tastiera del telefono, ecc. Fondamentalmente, gli utenti Android hanno poca o nessuna integrazione con Apple TV.

 

Roku vs Apple TV: Smart Features

Roku

  • Controllo vocale: Roku ti consente di utilizzare il controllo vocale attraverso diverse fonti: il telecomando, l’app per smartphone o gli assistenti vocali. Inoltre, poiché Roku non è fedele a una specifica piattaforma di streaming, è compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa.

Se utilizzi il controllo vocale tramite l’app per smartphone o il telecomando, dovrai toccare il pulsante del microfono mentre parli. Tuttavia, se hai un dispositivo Alexa o Google Home, puoi utilizzare i comandi vocali in vivavoce. Tutto quello che devi fare è dire “Alexa” o “Ok Google” per attivare l’assistente vocale.

  • Mirroring: L’app per smartphone Roku può essere utilizzata per il mirroring. Puoi riprodurre qualsiasi video o foto sul tuo smartphone e il contenuto verrà riprodotto sulla tua TV. Questa funzione può essere utilizzata anche per scopi di videochiamata. Però l’esperienza di mirroring generale non è completamente fluida. Inoltre, diverse piattaforme e app scoraggiano il mirroring, quindi potresti anche avere limitazioni.
  • Ascolto privato: Roku è incredibilmente conveniente quando si tratta di ascolto privato. I telecomandi avanzati sono dotati di un jack per cuffie, in modo da poter collegare le cuffie al jack per deviare l’audio nelle cuffie. Puoi anche accedere all’ascolto privato tramite il tuo smartphone. Puoi anche accedere all’ascolto privato basato su Bluetooth, anche se è un po’ più complicato. Dovrai accedere alle impostazioni del tuo Roku per abilitare le cuffie Bluetooth, deviando l’audio dalla soundbar alle cuffie.

Roku Ultra viene fornito con un paio di cuffie JBL complementari per la tua esperienza di ascolto privata.

Apple TV

  • Controllo vocale: i controlli vocali di Siri di Apple TV sono incredibilmente intuitivi. Quando tocchi il pulsante del microfono sul telecomando Siri, puoi chiedere ad Apple TV di trovare film, programmi TV, generi, app, attori e altri dettagli.

Apple TV è naturalmente compatibile con HomeKit, che funge da hub di casa, consentendoti di controllare tutti i tuoi dispositivi intelligenti. Puoi anche accedere ai controlli vocali a mani libere se hai un HomePod o attivare Siri sul tuo iPhone.

  • Mirroring: Apple TV è davvero favolosa quando si tratta di mirroring, grazie ad AirPlay. Se hai un dispositivo iOS, puoi semplicemente scorrere verso il basso sul telefono e toccare il pulsante AirPlay per riprodurre lo schermo del telefono sulla TV. L’esperienza è assolutamente perfetta e senza ritardi.

Un problema sorge quando si tratta di eseguire il mirroring dei dispositivi Android. In tal caso, dovrai scaricare strumenti di terze parti come AllCast, che non è così efficace o reattivo come AirPlay.

  • Ascolto privato: Apple TV consente anche l’ascolto privato per coloro che desiderano ascoltare la TV tramite le cuffie. Tuttavia, Apple TV preferisce gli iPhone a tutti gli altri. Se sei un utente iPhone, puoi scorrere verso il basso sullo schermo, toccare l’icona Bluetooth e collegare le tue cuffie wireless. Tuttavia, se non hai un iPhone, dovrai accoppiare le tue cuffie Bluetooth tramite le impostazioni della tua Apple TV, che è leggermente più ingombrante.
  • Funzioni di accessibilità: Una delle funzionalità più innovative di Apple è l’accessibilità. Apple ha recentemente rilasciato una serie di funzionalità rivolte alle persone con disabilità. Queste funzioni di accessibilità migliorano l’esperienza visiva per le persone con disabilità visive, uditive, fisiche e motorie o altri problemi con l’apprendimento e l’alfabetizzazione.

Di seguito è riportata una breve panoramica delle funzioni di accessibilità di Apple TV:

  • VoiceOver: rivolto ai non vedenti, questo è uno screen reader integrato che ti dice esattamente cosa succede sullo schermo in 35 lingue.
  • Zoom: questa funzione aumenta le dimensioni dei caratteri e delle icone.
  • Aumenta contrasto: questa funzione delinea meglio il contenuto mirato e riduce la trasparenza per aiutare la visione.
  • Riduci movimento: questa funzione riduce il movimento che si verifica durante il movimento tra diverse icone e schermate.
  • Sottotitoli codificati e supporto SDH: rivolta a persone con problemi di udito, questa funzione descrive tutti i dialoghi, le attività, la musica e altri effetti sonori sullo schermo.
  • Descrizioni audio: i contenuti di Apple TV sono accompagnati da descrizioni audio che descrivono tutte le scene nei film, permettendoti di visualizzarle anche se non puoi vederle.
  • Dettatura di Siri: con Siri, puoi dettare il testo invece di scriverlo.
  • Controllo interruttori: rivolta a persone con disabilità fisiche e motorie, questa funzione consente di navigare nei menu ed eseguire azioni senza telecomando.

 

Roku vs Apple Tv: App e canali

La libreria di app di streaming di Roku include tutte le app più popolari, come Disney +, Netflix, Apple TV, Amazon Prime Video, Spotify, Pandora, Google Play TV, PlayStation Vue, ecc. Puoi cercare manualmente app e scaricale sul dispositivo Roku. Roku non supporta iTunes o Apple Music.

Roku ti consente anche di iscriverti a canali via cavo come BBC iPlayer, ITV Hub, Demand 5, Showtime, HGTV, Comedy Central, HISTORY, DisneyNOW, Discover GO, Cartoon Network, HBO GO, ESPN, NBC, ABC, ecc.

Rock ha anche una sezione speciale per i contenuti 4K da piattaforme di streaming come Netflix, Prime Video, YouTube, Apple TV, ecc.

Il canale Roku è forse la funzione di contenuto più impressionante e unica di Roku. Il canale Roku è una piattaforma di streaming gratuita basata su annunci con una vasta libreria di film e programmi TV adatti ad adulti e bambini. Non devi pagare per questa iscrizione perché questo canale è supportato dalle entrate pubblicitarie. Pertanto, se non vuoi iscriverti a costose piattaforme di streaming, questo è il canale ideale per te.

Apple TV dispone di un app store integrato da cui è possibile scaricare app per piattaforme di streaming come Prime Video, Netflix, Disney + e YouTube TV.

Spotify è forse la più grande omissione dall’elenco di app di Apple TV. Tuttavia, puoi riprodurre Spotify sul tuo telefono e con AirPlay proiettarlo sulla tua TV.

Apple offre anche una libreria in streaming con abbonamenti a diversi canali TV in diretta e canali TV via cavo, come Bloomberg, ABC, HBO GO, ecc. Puoi anche accedere all’impostazione “Provider TV” di Apple TV per registrarti con i tuoi fornitori di pay-TV o via cavo.

Tuttavia, il mezzo più conveniente per accedere ai servizi di streaming TV via cavo è tramite i canali di Apple TV. Apple TV ha rilasciato una serie di canali TV via cavo disponibili tramite Apple TV. Se ti abboni, sono disponibili nell’interfaccia principale della tua Apple TV e non devi andare su app separate.

Apple TV ha una libreria di contenuti 4K HDR da piattaforme di streaming come Netflix, Prime Video e Apple TV +.

Per accedere ad Apple TV +, la piattaforma di streaming nativa di Apple, devi pagare un abbonamento. Devi anche pagare per noleggiare o acquistare film all’interno dell’ecosistema di Apple TV. Se desideri contenuti gratuiti, dovrai trovare servizi di streaming che forniscano contenuti gratuiti e scaricarli.

Per quanto riguarda app e canali, Roku supera di gran lunga Apple Tv. Rock offre una migliore libreria di contenuti. Si dice che Roku abbia una delle più recenti librerie di app di streaming sul mercato, offrendo oltre 1.700 app e canali. Rispetto a questo, Apple TV ha una libreria più piccola e più selettiva. Tuttavia, entrambi hanno tutte le app popolari ed essenziali. Roku include anche alcuni videogiochi, anche se sono abbastanza semplici.

Roku è anche molto più accessibile alla maggior parte delle persone. Non devi iscriverti a un servizio di streaming per goderti i contenuti. Finché sei disposto a tollerare gli annunci, puoi accedere a The Roku Channel per una libreria piuttosto eccezionale di contenuti gratuiti. Apple TV non ha tali contenuti gratuiti.

 

Roku vs. Apple TV: supporto

Rock fornisce un impressionante archivio di informazioni su come utilizzare Roku, risolvere problemi comuni e altri problemi relativi all’account. Se non riesci a trovare la risposta che cerchi, puoi accedere facilmente alla chat dal vivo.

Apple TV ha un sistema di supporto abbastanza chiaro e impressionante. Ha anche una knowledge base con istruzioni dettagliate su problemi relativi all’account, installazione, risoluzione dei problemi, ecc. Puoi anche iscriverti all’AppleCare Protection Plan per avere accesso ai servizi Apple premium ogni volta che ne hai bisogno. Oppure puoi unirti alla community del supporto Apple per pubblicare domande e ricevere risposte da altri utenti.

Infine, puoi anche ottenere supporto immediato dal vivo. Devi rispondere ad alcune domande, in base alle quali ottieni supporto dal vivo.

 

Verdetto: Roku o Apple TV?

Dare un verdetto definitivo su Roku e Apple TV è quasi impossibile perché sono chiaramente rivolti a persone diverse.

Roku è più rivolto verso utenti attenti al budget che desiderano una TV intelligente senza sborsare una quantità di denaro esorbitante. Apple TV è orientata maggiormente verso gli utenti Apple che preferiscono pagare di più per i servizi premium.

Da un lato, Apple TV è di gran lunga superiore a Roku nella maggior parte degli aspetti, inclusi accessibilità, qualità dei contenuti, interfaccia utente, potenza del processore e molto altro ancora. Ma il dispositivo Apple TV più economico è due volte più costoso del dispositivo Roku più avanzato.

Dovresti ottenere un dispositivo Roku se:

  • Hai bisogno di tutte le funzionalità essenziali della smart TV
  • Hai un budget limitato.
  • Sei un utente Android.
  • Hai già l’assistente Alexa o Google Home.

Dovresti acquistare un dispositivo Apple TV se:

  • Desideri la migliore interfaccia utente e funzionalità che il denaro possa acquistare.
  • Desideri un dispositivo avanzato in ottica futuro con supporto Dolby Vision.
  • Hai già dispositivi iOS come un MacBook, iPhone o iPad.
  • Hai già un dispositivo HomePod o HomeKit.
  • Il prezzo non è un problema
  • Hai problemi visivi, fisici o uditivi.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti

 

Post popolari

Chromecast e Spotify

Come impostare il Parental Control su Netflix

Come utilizzare Chromecast con iPhone

Come controllare la TV con Alexa

Come controllare Chromecast con Google Assistant